Primo piano: Pianeta PLAY 2012… rotta su Modena!

Consolidato il format di successo che la rende la convention più attesa dai giocatori italiani, tante novità sono state previste per l’edizione di quest’anno di PLAY Festival del Gioco, che si terrà a Modena il 24 e il 25 Marzo. Come sapete, questo è un evento ludico che ci vede media partner da alcuni anni e al quale la nostra redazione partecipa sempre con entusiasmo. Si gioca, si fanno incontri interessanti e si approfitta dell’appetitosa e generosa cucina modenese! Insomma, un vero e proprio nirvana per hardcore gamer… ma con un ventaglio di offerte che aprono il mondo del gioco a tutta la famiglia!
Cominciamo a informarvi sull’edizione di quest’anno con una prima panoramica introduttiva, alla quale seguiranno approfondimenti e speciali…




Cominciamo con il “si gioca”! Grande novità di quest’anno sarà il Venerdì VIP, evento nell’evento dedicato a una elite di veri hardcore gamer. Una sorta di anteprima del festival cui avranno accesso solo i 200 fortunati che riusciranno ad accaparrarsi il pacchetto VIP (Very Important Player), che sarà in prevendita dall’ultima settimana di febbraio.
Oltre all’esclusivo ingresso al festival per il venerdì 23 marzo, dalle 17.00 alle 21.00, si prevedono regali e offerte speciali da parte degli editori. Inoltre, eletti tra gli eletti (!), i primi 20 acquirenti del pacchetto VIP riceveranno in omaggio anche il gioco inedito di PLAY2012: Piombo.
Questo gioco di ruolo narrativo è un’altra delle chicche di questa PLAY, dove sarà disponibile in tiratura dedicata e limitata. Un gioco di cui parleremo prossimamente più in dettaglio e che ha il pregio di essere un titolo di autori italiani tutto incentrato su storie di casa nostra. Ci si muove nella Roma degli anni settanta, quando la Banda della Magliana scalava le gerarchie della malavita locale fino a vantare il controllo dell’intera capitale. Storie di crimine, violenza, droga e sesso… in cui non c’è spazio per i cuori teneri, condite con i meccanismi di gioco innovativi tipici dei GDR indie!

Naturalmente gli oltre 18.000 metri quadri dei padiglioni del festival saranno suddivisi in aree dedicate a ogni forma di pratica ludica, dai GDR ai giochi da tavolo, dai wargame ai giochi di carte, dai giochi di ruolo dal vivo ai videogame. Eventi e opportunità per tutti i palati ludici e per tutti gli interessi, offerti dall’organizzazione dell’evento e dal contributo delle tante associazioni coinvolte.
Una testimonianza per tutte relativamente all’ampio spettro di offerte: quest’anno a PLAY si terrà il campionato nazionale di Sudoku, che richiamerà tutti coloro che amano cimentarsi con i moduli 3x3… e odiano lo zero! Potete già iscrivervi presso il sito www.sudoku.it

Passiamo agli “incontri interessanti”! Oltre ai principali editori italiani, che coglieranno l’occasione per presentare le loro ultime produzioni, iniziano a essere annunciate le presenze di ospiti internazionali di tutto rispetto: star di richiamo è sicuramente l’inglese Martin Wallace (autore di tanti apprezzati titoli tra cui Struggle of Empires, Brass, Steam e i recenti A Few Acres of Snow e Discworld: Ankh-Morpork) che sarà al festival per tutta la sua durata.
E poi il suo connazionale Andrew Sheerin (autore di War on Terror), il tedesco Walther Gerdts (Imperial, Navegador e Casus Belli), il polacco Ignacy Trzewizcek (designer di cult game come 51st State, Stronghold e del nuovo Prêt-à-Porter) e il norvegese Matthijs Holter (autore di RPG come Fuck Youth, Zombie Porn eThe Society of Dreamers).
Sempre tra gli ospiti stranieri, per la prima volta in Italia, sarà presente la bravissima Rebecca Guay, una delle illustratrici di Magic the Gathering.
Tanti anche gli ospiti italiani, cui dedicheremo un approfondimento in futuro.
Numerosi si annunciano quindi i workshop di interesse, rivolti tanto a operatori di settore quanto ai semplici appassionati.
Tra le presenze illustri si potranno annoverare quelle di atenei prestigiosi come le Università di Milano, di Modena e Reggio Emilia, e di Bologna e il Politecnico di Milano.
Inoltre, nel corso del venerdì VIP è annunciata tra gli ospiti la presenza di Spielbox, la famosa rivista di settore tedesca.
E ancora… saranno presenti anche alcuni membri della giuria del Premio Archimede 2012 (alla sua 12° edizione), per fornire informazioni a tutti gli interessati su questo contest dedicato a giochi inediti.

E concludiamo con la “cucina modenese”! È stato organizzato un appetitoso scambio culturale tra il mondo del gioco (PLAY) e quello dell’enogastronomia locale (GustaModena) attraverso una convenzione a doppio scambio, che dal 9 al 25 marzo offre un invito ridotto per “PLAY” a tutti i clienti dei ristoranti convenzionati, e dal 24 marzo all’8 aprile prevede uno sconto sul pasto presentando alla cassa dei ristoranti convenzionati il biglietto di ingresso a PLAY.
Per l’elenco dei ristoranti aderenti, consultate il sito del festival!

Questa prima carrellata di annunci ci da già un'idea di quanto vario e ampio sarà il palinsesto della nuova edizione di PLAY - Il festival del gioco! Giorno dopo giorno nuovi dettagli saranno rilasciati sul sito istituzionale e sulla pagina facebook dell'evento. Rimanete connessi sulle nostre pagine, nei prossimi giorni vi offriremo nuovi approfondimenti su quello che ci aspetta il 24 e il 25 Marzo a Modena e su quello che la nostra redazione sta preparando per l'occasione.