Primo piano: Fantasmi Assassini - L'Orrore Istantaneo by Narrattiva

Alla recente PLAY2012 l’editore indie italiano Narrattiva ha presentato “praticamente a sorpresa” la sua ultima fatica, ovvero l’edizione nostrana di Fantasmi Assassini.
Scopriamo assieme di che si tratta...




Trattasi dell’ultima fatica del prolifico autore Vincent Baker, già noto al pubblico nostrano per il miliare Cani Nella Vigna e il dilagante Mondo dell’Apocalisse.

Fantasmi Assassini è un gioco molto particolare.
Si gioca in 2: un partecipante veste il ruolo di Maestro di Cerimonie mentre l’altro sarà l’Esploratore.
L’idea è che l’Esploratore sia una persona del mondo di oggi che per qualche ragione è andata a esplorare (appunto) un qualche luogo abbandonato … una fognatura, una fabbrica abbandonata, un edificio diroccato … insomma una bella gita in pieno stile Urban Hiker che va tanto di moda adesso.
Ma la bella gita si trasformerà in un inquetante incubo mortale quando l’Esploratore incapperà in una qualche entità malevola.

Il gioco è strutturato per essere molto veloce (una partita completa dura circa 30 minuti), molto violento (l’Esploratore spesso e volentieri morirà, piuttosto che fuggire e salvarsi) e molto intenso … stimolando l’immedesimazione nel povero Esploratore di turno e l’evocazione al tavolo di descrizioni truculente, immagini raccapriccianti, situazioni inquietanti e andando a colpire (con meccaniche semplicissime) là dove al giocatore può fare più male.
Nulla di eccessivamente profondo, di certo non paragonabile a La Mia Vita Col Padrone, ma sufficiente a produrre una divertente “storia di orrore” sempre nuova e rigiocabile più e più volte, generalmente scambiandosi a turno il ruolo di MC ed Esploratore.

Il tutto senza alcuna preparazione.
Bastano infatti i due libretti-guida e un mazzo di carte da poker per poter giocare subito.
Il testo è pensato per il gioco istantaneo seguendo passo passo le istruzioni, come anche in Un Penny Per I Miei Pensieri (edito da Janus Design), ma una rapida lettura preliminare di tutto il materiale da parte di almeno uno dei giocatori è consigliabile.

Corollano la pubblicazione un prezzo decisamente aggressivo (10€) e un comodo e accattivante cofanetto in cui riporre i libretti di gioco.
Che l’orrore abbia dunque inizio!