Notizie Flash

  • Oath - il nuovo ambizioso titolo di Cole Wehrle per Leder Games

    È notizia di pochi giorni fa che Cole Wehrle (l'autore di Root) è tornato al lavoro per un nuovo titolo che verrà prodotto a marchio Leder Games. Oath: Chronicles of Empire and Exile - questo il suo titolo - si presenta come un'opera ambiziosa che, secondo quanto dichiarato dall'autore stesso, si propone di dare ai giocatori un'esperienza che si evolve nell'arco di varie generazioni, come una campagna senza però ricadere nel novero dei titoli legacy, oppure in quelli per cui lo sviluppo delle vicende è scritto a monte.
    Il gioco pone da 1 a 5 partecipanti al comando di fazioni che cercano di mantenere il dominio su di un antico mondo, oppure tentano di sovvertirne lo status quo, e le conseguenze degli atti compiuti su di una partita modelleranno le successive, in modo da offrire l'impressione dello scorrere dei secoli.
    Purtroppo, al momento, non si conoscono ulteriori dettagli se non che le illustrazioni saranno ancora una volta affidate a Kyle Ferrin, e che dovrebbe essere lanciato tramite una campagna kickstarter auspicabilmente nella prima parte del prossimo anno.
    Vien da sé che staremo molto attenti a ogni possibile novità e sviluppo in merito.

  • E ora Carcassonne si espande con le mappe

    Pensavate che per espandere Carcassonne fosse obbligatorio aggiungere tessere? Ebbene, alla Hans im Glück non concordano e sono invece in procinto di lanciare per l'imminente Essen Spiel Carcassonne Maps, una collezione di mappe in formato A1 pregevolmente telate.
    Stavolta, l'idea per dare ancora nuova linfa al titolo "icona" di Klaus-Jürgen Wrede, è quella di sfruttare le tile del gioco classico tramite piazzamenti che ricalcano la geografia di paesi specifici, cercando di partecipare alla realizzazione delle principali città e vie di comunicazione locali. Il tutto, ovviamente, con ulteriori modi per conseguire punteggi.
    Ma non è finita, perché assieme alle mappe sarà anche disponibile una collezione di gettoni che implementano ulteriori varianti alla suddetta espansione.
    Alla fiera teutonica potremo trovare il Benelux, la Germania, la Francia e la Gran Bretagna, ma se l'esperienza ci insegna qualcosa su Carcassonne, non ci stupiremo qualora ne arrivassero molte altre.

  • Terminator Dark Fate: the Card Game - in fuga dal Gen-9 con River Horse

    Un nuovo capitolo della collezione dei giochi dedicata a Terminator è in arrivo da River Horse. È stato infatti annunciato da poco Terminator Dark Fate: the Card Game, un titolo cooperativo da 2 a 4 giocatori che va ad arricchire la già nutrita serie di titoli dell'editore ispirata a uno dei più famosi cyborg del grande schermo.
    In questo gioco basato su meccaniche di deckbuilding, i partecipanti dovranno cooperare per sfuggire all'inarrestabile Gen-9 e recuperare armi e oggetti per difendersi, fintanto che non riusciranno a trovare un modo per sconfiggerlo definitivamente.
    La scatola è attualmente in preordine sul sito della casa editrice ed è programmato in uscita nella porzione finale dell'anno.
    Carichiamo quindi i nostri fucili. Siamo sopravvissuti al giorno del giudizio, ma a quanto pare quello non era nulla a confronto del Gen-9.

  • In arrivo una versione leggera di Gloomhaven

    Durante la conferenza dedicata a Gloomhaven, tenutasi lo scorso 4 ottobre allo SHUX di Vancouver, Isaac Childres ha annunciato di essere al lavoro per rilasciare uno spin-off dell'ormai iconico "euro dungeon crawler", specificamente ideato per offrire un'esperienza più semplice nelle meccaniche, più rapida nella preparazione e nel setup, e in generale per abbassare la barriera all'ingresso.
    Stando al poco che ci è dato sapere al momento, il gioco dal titolo ancora non definito, sarà sempre incentrato su una campagna da 24 scenari, giocabili con quattro nuovi personaggi, e i suoi avvenimenti si svolgeranno prima degli eventi della scatola principale.
    Inoltre, ma probabilmente l'annuncio ufficiale ci sarà a dicembre poco prima dei giorni del prossimo PAX Unplugged, sembra sia in arrivo anche una nuova espansione proprio per Gloomhaven.
    Purtroppo, al momento non si conoscono altri dettagli su questi nuovi prodotti, quindi non resta che attendere che l'autore statunitense ce li cominci a svelare pian piano.

  • Successo strepitoso per il kickstarter di Historia di Mana Project

    Manca pochissimo alla conclusione della campagna di crowdfunding di Historia, il setting per la quinta edizione di D&D ideato dal team di Mana Project Studio, ma possiamo già parlare tranquillamente di trionfo per l'opera nata dalla collaborazione di Mirko Failoni, Michele Paroli e Matteo Pedroni, che ha superato quota 100mila euro (oltre il 666% - e non è uno scherzo - del traguardo iniziale) e sbloccato tutti gli stretch goal previsti.
    Dunque, per i sostenitori della cupa ambientazione rinascimentale a base di personaggi antropomorfi, oltre al pregevole manuale, arricchito da regole e opzioni specifiche legate al setting e illustrazioni veramente ben realizzate, ci saranno numerosi contenuti di prima classe, come avventure firmate da "mostri sacri" del settore come John Wick, Jason Carl e Matt Forbeck, oltre che una lunga serie di materiali aggiuntivi acquistabili a parte come le fantastiche miniature scolpite da Daniele Angelozzi e Valerio Carbone, sui cui curriculum si possono leggere nomi come Ludus Magnus Studio, e Cthulhu Wars.
    Non possiamo che complimentarci con il team che, dopo gli ottimi riscontri ottenuti per il loro primo lavoro Journey to Ragnarok, festeggia nuovamente un risultato d'eccellenza che raramente si vede nell'ambiente ruolistico dello Stivale, e che gli ha già assicurato una prima edizione retail che parlerà sia italiano, a cura Need Games, che francese, grazie ad Arkhane Asylum Publishing.
     

Altre Notizie Flash