Notizie Flash

  • In arrivo una nuova edizione di Blood Bowl!

    L’estate Games Workshop continua a riservarci sorprese. In pieno lancio della nuova edizione di Warhammer 40.000 e con il set Indomitus praticamente sold out al day one, l’editore inglese ha annunciato che un altro dei suoi classici sta per tornare sotto una nuova veste. Stavolta si tratta di Blood Bowl, il gioco di football fantasy più famoso al mondo.
    Non sono ancora molte le informazioni a disposizione, si sa comunque che sarà una nuova edizione a tutti gli effetti in cui la Games Workshop ha deciso di rivedere il regolamento forte degli oltre trent’anni di feedback dei giocatori su questo titolo che ormai si può definire un classico.
    Pur preannunciando grandi evoluzioni lo schema della scatola base sembra non variare, mostrando in copertina un giocatore umano pronto a scontrarsi con un orco. E’ stata inoltre svelata la prima squadra presente nella scatola. Naturalmente si tratta di umani, ma stavolta non saranno i Reiklan Reivers. Sotto il coperchio troveremo dei nobili imperiali pronti a scendere in campo, gli inediti Boghenhafen Barons. Guidati da un iconico Griff Oberwald che punta verso la vittoria con un’aquila sul braccio. Nessuna immagine ancora della seconda squadra, ma dalle miniature degli umani possiamo tranquillamente affermare che ancora una volta Games Workshop ha superato i suoi standard alzando l’asticella nella qualità dei modelli.
    In attesa di scoprire tutte le evoluzioni che questa edizione porterà sui campi da gioco, sono iniziati già a circolare i primi leak in rete e la platea di giocatori si sta già dividendo tra chi, in vista di cambiamenti importanti, non vede l’ora di provarlo e chi invece preannuncia (ancora una volta) la fine di Blood Bowl.
    Che seguiate le partite sui campi del Vecchio Mondo dagli anni ottanta o che abbiate iniziato a calciare la sfera ovale solo negli ultimi tempi, non ci resta che prendere posto in panchina ed attendere l’ufficialità sulla data di uscita per scendere in campo ancora una volta!

  • Santorini: New York - Questa volta costruiamo la Grande Mela

    Stando a quanto si può leggere su bgg, è in dirittura d'arrivo Santorini: New York, una riambientazione dell'astratto di Gord! (al secolo Gordon Hamilton) ideato addirittura nel 2004 e riportato in auge dalla splendida riedizione dell'accoppiata Roxley-Spin Masters.
    In questa nuova scatola, i giocatori saranno alle prese con la costruzione dei grattacieli che contribuiscono a formare lo skyline più famoso del mondo, con un regolamento leggermente ritoccato che punta a un massiccio uso delle carte personaggio per favorire variabilità, rigiocabilità, ma soprattutto per accogliere fino a cinque partecipanti al tavolo.
    L'opera è prevista in arrivo per la fine dell'anno e noi ovviamente speriamo di poterci mettere le mani anche in versione localizzata, in modo da verificare se questo capitolo migliori effettivamente la classica esperienza ludica offerta dal precedente.

  • Repos rifÓ il look a 7 Wonders

    Come di consueto il periodo della GenCon è sempre un ottimo momento per importanti annunci per le uscite a venire e quest’anno, nonostante la manifestazione si stia svolgendo in modalità remota, non fa eccezione visto che Repos Productions ha da poco annunciato l’arrivo per il prossimo settembre della nuova edizione di 7 Wonders, uno dei titoli più apprezzati e giocati del nostro hobby, ideato da Antoine Bauza.
    Questa edizione in arrivo non presenterà stravolgimenti meccanici, ma sarà interamente ritoccata nelle grafiche e nelle iconografie, per migliorare ergonomia e risolvere qualche piccolo problema, e presenterà un regolamento totalmente riscritto e più breve.
    La modalità per due giocatori sarà abbandonata, ma la scatola base conterrà già tutte le gilde. Per di più, sono già programmati a stretto giro, se non in contemporanea, i restyling anche delle espansioni Leader, Cities e Armada (mentre si dovrà rinunciare definitivamente a Babel, che non verrà più prodotto).
    Non resta quindi che attendere settembre per poter metterci le mani anche qui in Italia e valutare così la riuscita dell’operazione, invitante di sicuro almeno per chi non possiede ancora questo ottimo titolo.

  • Fantasy Flight ci porta nell'insurrezione mutante con gli X-Men

    In questo rovente periodo di GenCon virtuale e annunci di nuovi titoli, cosa c'è di meglio di un nuovo gioco ambientato nell'universo Marvel? Ci pensa la Fantasy Flight Games, che annuncia X-Men: Mutant Insurrection, un gioco cooperativo di carte e dadi per 1-6 persone.

    In Mutant Insurrection, i giocatori indosseranno le attillate tutine degli X-Men, e dovranno collaborare per porre fine a una delle diverse minacce incluse nella scatola: per esempio Magneto e la sua Confraternita dei mutanti, oppure Jane Gray consumata dal potere della Fenice. Una volta stabilita la missione e avviatala tramite le apposite carte plot e storia, in ogni round i giocatori porteranno i loro X-Men (rappresentati da pedine in cartone) sul Blackbird per volare di sfida in sfida. Quando si combatte, ogni eroe coinvolto nello scontro tirerà i suoi dadi, potendoli ritirare altre due volte (come ormai consuetudine dai tempi di Yatzee), e dovrà cercare di soddisfare i requisiti (cioè i simboli) stampati sulla carta dell'avversario, ottenendo ricompense in caso si riuscisse a completare tutte le sfide proposte, o subendo conseguenze in caso anche una sola sfida resti insoluta. Ma i nostri eroi non sono soli: potenti alleati possono essere reclutati, e sarà anche possibile creare legami tra i personaggi, Affiatamento e Amore, che potenziano ulteriormente le risorse dei giocatori. Ma attenzione: i legami possono corrompersi, diventando Tradimenti e Rimpianti, che invece penalizzano gli eroi. Alla fine delle varie missioni, gli eroi dovranno confrontarsi in un epico scontro finale con il supercattivo di turno, per portare a casa la giornata, o tornare con la coda tra le gambe.

    X-Men: Mutant Insurrection sarà disponibile nell'ultimo quarto del 2020, e anche per questo titolo confidiamo nell'annuncio di un'edizione nella lingua nostrana!

  • Prophecy of Kings - Anche la quarta edizione di Twilight Imperium si espande

    Era inevitabile e decisamente attesa dai fan di tutto il mondo. Anche la quarta edizione di Twilight Imperium viene espansa da una (prima?) massiccia scatolona: Prophecy of Kings. Dalle prime descrizioni pubblicate sulla pagina dell’annuncio scopriamo che grazie a questa potremo aggiungere sette nuove razze alla già variegata scelta offerta dalla scatola base, che porta il totale tra cui scegliere a ventiquattro razze. Presenti anche i componenti e le regole per permettere fino a otto persone di sfidarsi per l’impero galattico. La “crescita” delle galassia sarà garantita anche da 40 nuovi sistemi spaziali, nuove carte per le meccaniche che già conosciamo (carte azione, agenda, obiettivi etc.), l’aggiunta dei leader anche per questa edizione del gioco  (qui divisi in tre categorie: agente, comandante e eroe), nuove truppe di terra (i Mech) e i nuovi mazzi esplorazione, che permettono di raccogliere reliquie che, se combinate assieme, forniranno nuove opportunità per i nostri piani di conquista.
    Prophecy of Kings sarà pubblicato in lingua inglese entro la fine dell’anno. Dato che la quarta edizione di Twilight Imperium è stata la prima ad essere pubblicata anche in italiano, confidiamo che Asmodee annunci presto la localizzazione anche di questa nuova scatola.

Altre Notizie Flash