Notizie Flash

  • Skyrim: The Boardgame in arrivo da Modiphius

    "Dragonborn, Dragonborn, sul suo onore ha giurato di tenere per sempre il male a bada!"
    Ebbene sì, dopo il gioco di miniature di Elder Scrolls, la Modiphius, senza alcun preavviso, ha lanciato la bomba. Anzi, ha esclamato Fus Ro Dah! Perché è in arrivo in crowdfunding il gioco da tavolo di Skyrim.
    Per ora si sa solo che sarà cooperativo, accomoderà da 1 a 4 giocatori, e che il lancio della campagna avverrà in giugno. Ma già questo basta per creare più hype del ritorno del Sangue di Drago. Se volete essere informati su ulteriori sviluppi, vi basta iscrivervi su Gamefound alla mailing list.

    Affilate l'ascia, dunque, e preparate lo scudo: si va a caccia di draghi!

    "Ma verrà un giorno in cui le menzogne del drago oscuro verranno zittite per sempre! Il bel regno di Skyrim sarà libero dalle malvagi fauci di Alduin: Il Sangue di Drago viene a salvare gli uomini!"

     

  • Warhammer 40.000 e Il Signore Degli Anelli saranno i prossimi universi di Magic

    Durante un evento di presentazione agli azionisti, Hasbro ha annunciato il lancio di Universe Beyond, una nuova serie di uscite per il gioco di carte collezionabili Magic The Gathering che fanno riferimento però ad altri popolari universi narrativi. In particolare i clamorosi crossover annunciati in questa occasione sono con Warhammer 40.000 e Il Signore Degli Anelli.
    In realtà c’era già stato un annuncio di crossover pochi mesi fa, quello con i Forgotten Realms di Dungeons & Dragons. In quel caso però si parlava di brand interni alla stessa società (Habro), la notizia di una partnership tra il gigante statunitense e la Games Workshop, che continua a registrare ottimi risultati finanziari con le sue linee legate a Warhammer, rappresenta un evento storico per il settore.
    Per quanto riguarda l’universo tolkeniano, la Middle-earth Enterprises ha dichiarato che nell’accordo stipulato con Hasbro, ha concesso l’accesso ai personaggi di Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli.
    L’investor Event è ancora in corso mentre vi scriviamo, confidiamo che maggiori dettagli vengano rilasciati nelle prossime ore.

  • Sei un autore italiano di boardwargame? Il FIW Award cerca te!

    Il “FIW Award” è il nome del premio che la Federazione Italiana Wargame ha organizzato per divulgare il gioco di simulazione storico-militare e promuovere la cultura della Pace e della Memoria. Il premio verrà assegnato al miglior boardwargame inedito del panorama italiano.
    Sono già molte le case editrici specializzate nel settore del wargame che hanno aderito a questa bella iniziativa: Aleph Games, Dissimula edizioni, Ergo Ludo editions, Europa Simulazioni, la rivista Para Bellum, Thin Red Line Games e VentoNuovo Games.
    L’iscrizione si chiude il 31 maggio 2021 e il vincitore riceverà un premio di € 150,00 insieme a cinque copie gratuite del gioco scelto, che sarà pubblicato in italiano, a spese della FIW, in 200 copie, entro il 2022.
    Gli autori interessati possono caricare i file del proprio gioco usando l’apposito modulo nella pagina dedicata del sito FIW. Da qui è anche possibile scaricare il bando e le FAQ del concorso, che offrono tutte le indicazioni sulle specifiche da rispettare con il gioco proposto.
    Si tenga presente che elementi distintivi della proposta sono considerati l’originalità del tema e la scalabilità (caratteristica intesa sia per numero di giocatori, che per articolazione del regolamento su livelli progressivi di complessità).
    La premiazione avverrà durante il prossimo RWG2021 (Rome Wargame Gathering) che si terrà a Roma dal 21 al 24 ottobre prossimi, alla presenza della giuria composta dagli editori aderenti e dal prof. Alessandro Barbero, Andrea Angiolino, Andrea Ligabue e Riccardo Vadalà.

  • PLAY 2021 annunciato dal 3 al 5 settembre

    Anche se l’evolversi della situazione pandemica è ancora incerta, arrivano notizie che ci danno speranza per un ritorno a una delle consuetudini che più mancano a noi giocatori: le convention ludiche.

    Il comunicato appena giunto in redazione ci informa infatti che PLAY, il Festival del Gioco modenese ha fissato per il primo weekend di settembre, dal 3 al 5, le date per l’edizione 2021. La decisione nasce anche a seguito di un confronto con gli operatori del settore, nell’intento di realizzare un evento che mantenga il format che ben conosciamo e che ha reso PLAY l’appuntamento ludico per antonomasia del nostro paese, il tutto nel pieno rispetto delle normative nazionali e regionali che saranno in vigore, in modo da garantire la sicurezza del pubblico e degli operatori.

    Nei giorni a venire approfondiremo le iniziative che gli organizzatori di PLAY stanno mettendo in atto, e nel frattempo ci permettiamo un po’ di ottimismo, provando a  confidare anche noi su un settembre che ci permetta effettivamente di tornare a incontrarci in sicurezza nella più grande ludoteca d’Italia!

  • Board Game Arena giunge nella galassia Asmodee

    asmodee-bga-vertCon un recente comunicato stampa, Asmodee ha ufficializzato l’ingresso di Board Game Arena nel variegato e ormai vastissimo mondo targato Asmodee.
    La nota piattaforma fondata nel 2010 dai francesi Grégory Isabelli ed Emmanuel Colin è cresciuta a dismisura, soprattutto durante il periodo più spiccatamente pandemico, e ora è anche una di quelle più usate e apprezzate dal pubblico di utenti, forte di un’offerta di oltre 250 titoli in ben quaranta lingue.
    Con questa mossa, stando alle dichiarazioni dei portavoce delle rispettive parti, si punterà da un lato a dargli maggiore solidità per mantenerne gli ottimi risultati finora raggiunti, e dall’altro ad ampliare ed evolvere l’esperienza ludica proposta da Asmodee.
    Come da prassi della multinazionale, la direzione della piattaforma online rimarrà invariata e conserverà board direttivo e politiche editoriali.
    In sostanza è difficile non valutare l’operazione come una “win-win”: in più occasioni abbiamo sostenuto che il periodo di pandemia sarebbe stato foriero anche di nuove opportunità per chi le avrebbe sapute cogliere.  Ora siamo curiosi di capire come questa acquisizione contribuirà a modernizzare il futuro di Asmodee.

Altre Notizie Flash