Giochi da tavolo


      Primo piano: Spiel des Jahres 2019 - Commento all'annata ludica

      Come sempre l’annuncio delle nomination dello Spiel Des Jahres accende gli animi e scatena discussioni e valutazioni. Non solo sui finalisti, ma anche su tutti gli “esclusi” da questa importante selezione. Sarà per questo che da un po’ di anni a questa parte, il presidente di giuria accompagna il comunicato delle nomination con un’analisi dell’annata ludica presa in esame. E come da nostra abitudine, vi riportiamo di seguito la traduzione del commento di Harald Schrapers, nuovo presidente della giuria dello Spiel Des Jahres.

      Nota: quando possibile abbiamo tradotto i nomi dei giochi con il titolo in italiano

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Notizie Flash: Wonderdice torna a parlare del caso Nostromo

      Dopo oltre un anno, Wonderdice rompe ufficialmente il silenzio e torna a parlare dell'"affaire" Nostromo, il gioco che - come certamente ricorderete - aveva sollevato non poche polemiche in quanto oggetto di un accusa di plagio e aveva portato le parti in causa sul punto di intraprendere le vie legali.
      L'editore francese ha infatti pubblicato un comunicato ufficiale su trictrac.net in cui svela alcuni dettagli sul titolo - un semicooperativo "uno contro tanti" che promette di riproporre le atmosfere originali del film Alien - ne annuncia l'uscita nel catalogo di Blackfire ADC (entità del gruppo Asmodee), e sottolinea con fermezza di avere un robusto accordo di licenza con 20Th Century Fox che gli permetterà, tra l'altro, di realizzare altre opere con lo stesso setting.
      Il comunicato di Wonderdice, inoltre, termina asserendo di aver incaricato uno studio legale per la gestione dei "casi che non rientrano negli ambiti di sua competenza", peraltro minacciando forti ripercussioni su qualunque entità volesse proseguire nel volerli denigrare (ogni riferimento alla stessa trictrac.net è tutto tranne che casuale).
      Una vicenda questa dai toni sempre più insoliti, dunque: da un lato, un editore che annuncia un prodotto su una community condendo la comunicazione con minacce (che hanno non poco indispettito i suoi frequentatori), ma lascia sui suoi canali di comunicazione un'indicazione vecchia, evidentemente disattesa; dall'altro l'autore autore originale del concept del titolo, François Bachelart, che a quanto ci è noto già dai tempi dello scorso festival di Cannes ha preferito trincerarsi nel silenzio dopo la chiusura delle prevendite dell'editore francese lo scorso anno.
      Insomma, è difficile prevedere quali saranno i prossimi sviluppi, specie quando si tirano in ballo nomi come Fox (ma aggiungeremmo anche Asmodee), tuttavia a prescindere da tutto, è palese che il rapporto tra Wonderdice e il fandom dovrà essere in qualche modo recuperato per evitare che il prodotto - se e quando uscirà - venga completamente boicottato.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: Spiel Des Jahres 2019 - Annunciate le nomination

      Ci siamo! Come sempre a maggio arrivano le nomination per il premio ludico più ambito di sempre, quello che ci permettiamo di definire l’oscar del mondo del gioco. Sono stati svelati oggi i finalisti dello Spiel des Jahres, il premio per il miglior gioco dell’anno in Germania!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Interviste: PLAY 2019 - Asger Harding Granerud: come nasce e come si evolve Flamme Rouge

      Un altro ospite danese in questa edizioni di PLAY è venuto a trovarci nel nostro salotto delle interviste: si tratta di Asger Harding Granerud, designer molto famoso anche in Italia per il suo Flamme Rouge, vincitore del premio Gioco dell’Anno 2018.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Notizie Flash: Terraforming Mars: in arrivo anche un gioco di dadi

      Proprio ieri è stato intravisto da un giocatore presso la Tabletop Game Expo di Stoccolma una scatola sospetta presso lo stand della FryxGames riportante l’inequivocabile titolo “Terraforming Mars: Dice Game”.  Interrogato in proposito il disponibile Jacob Fryxelius non ha lesinato dettagli e anzi, ha fatto giocare l’utente timbonicus che ha immediatamente raccontato su reddit la sua partita, condividendo foto (chiaramente si tratta di un prototipo) e dettagli delle meccaniche. Il tema del gioco rimane il medesimo del famoso boardgame (anche le condizioni di fine partita), ma chiaramente ora tutto ruota attorno al lancio e piazzamento di svariati dadi colorati, che daranno vita a una nuova esperienza gestionale, ma molto più veloce e leggera. Il playtest è ancora lungo, l’uscita sicuramente non è da pensare per quest’anno, anche perché l’editore è attualmente impegnato nello sviluppo dell’attesa versione legacy.

      Fonte foto: imgur

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Rick and Morty sui tavoli italiani con Pendragon Game Studio

      Rick and Morty è una delle serie animate più “scorrette” e apprezzate degli ultimi anni, tra le più fortunate del ricco comparto di Adult Swim. Sicuramente la serie ha contribuito al successo della piattaforma Netflix nel nostro paese, che lo trasmette dal 2016 completamente doppiato in italiano. Come capita spesso per le serie di successo, anche Rick and Morty ha dato vita a una pletora di giochi da tavolo, alcuni basati solo sullo sfruttamento della licenza, altri estremamente tematizzati sulle vicende multidimensionali dell’improbabile duo. Ed è grazie a Pendragon Game Studio che finalmente vedremo arrivare Rick, Morty e gli altri personaggi della serie sui nostri tavoli! In Rick and Morty – 100 giorni, di Óscar Arévalo, da 2 a 4 giocatori si sfideranno in una raccolta punti da conquistare nelle numerose dimensioni che si apriranno sotto i nostri occhi. Chiaramente, oltre alla componentistica che rappresenta i vari portali e le relative dimensioni, sono previste tante carte che riprodurranno personaggi e avventure viste nelle serie animata.
      Non sono rivelati dettagli sulla data di arrivo nei negozi, ma il “prossimamente” dell’annuncio Pendragon ci fa sperare di vederlo entro l’anno.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Recensioni: Perdition's Mouth: Abyssal Rift - Revised Edition

      Un empio culto sta covando sottoterra. Corrotti sacerdoti stanno compiendo un rituale per evocare un'antichissima genia di divinità insettoidi. Alcuni arrivano addirittura a offrire i propri corpi per questi malevoli scopi. Finora, fortunatamente, gli squarci dimensionali sembrano essere solo temporanei, ma con il rafforzarsi dei poteri malvagi, l'apertura potrebbe divenire permanente e questi esseri diverrebbero liberi di terrorizzare l'umanità.
      Per fortuna, guidati da alcuni presagi, un gruppo di avventurieri è riuscito a trovare il nascondiglio di questo culto deviato: sebbene non siano proprio una squadra rodata, è bene che intervengano il prima possibile, onde evitare che il rituale venga portato a compimento, decretando la fine del mondo conosciuto.
      Non lascia certamente dubbi la premessa di Perdition's Mouth: Abyssal Rift

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Anteprime: Ishtar: la soddisfazione di creare un giardino da un deserto

      Il paesaggio che si distende sotto ai nostri occhi è composto da sabbia a perdita d’occhio, qualche terreno pietroso (fortunatamente, zeppo di minerali) e una manciata di sparute sorgenti. Sembra poco su cui lavorare, ma Bruno Cathala ha fiducia che, con il dovuto impegno, da due a quattro giocatori possano trasformare questo desolante panorama nei giardini più famosi dell’antichità, quelli di Babilonia. E chi siamo noi per deludere un game designer esperto e di successo come Bruno?
      Ishtar, prodotto da Iello e portato in Italia da Mancalamaro, è un gioco di piazzamento tessere in cui ci si dovrà scontrare per il possesso dei giardini più preziosi. La sua uscita è programmata per la prossima fiera di Essen, a fine ottobre quindi, ma abbiamo avuto la fortuna di poterlo provare in anteprima durante la scorsa edizione di PLAY tra i tavoli dimostrativi dello stand di IoGioco.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Interviste: PLAY 2019 - Point Salad: il boardgame diventa intrattenimento televisivo

      Tra le varie proposte del palinsesto di quest’anno, alcuni fortunati visitatori di PLAY hanno potuto visionare in anteprima nazionale il pilot di una nuova trasmissione televisiva in arrivo sul piccolo schermo: Point Salad

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Recensioni: Flamme Rouge

      Vincitore del Gioco dell’anno 2018, Flamme Rouge è un intenso gioco di corse ciclistiche, in cui i giocatori guidano una squadra di due partecipanti che cercano di tagliare per primi il traguardo. I contendenti controllano una squadra composta da due Corridori, di cui gestiranno velocità, fatica e, si spera, posizionamento, in modo da essere i primi a tagliare il traguardo. Scopriamo assieme le caratteristiche di questo titolo e magari proviamo a capire come ha fatto a vincere l’ambito premio del Gioco dell’Anno in un momento in cui la competizione era particolarmente agguerrita!
       

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Interviste: PLAY 2019 - L'autore di giochi: la nuova guida di riferimento per i designer

      Sul finire dello scorso anno un nuovo testo ha fatto la sua comparsa sugli scaffali raggiungendo presto le librerie dei designer nostrani: “L’autore di giochi”, di Emiliano Sciarra, edizione Unicopli.
      Il libro ha già avviato la sua seconda tiratura, a PLAY 2019 ne abbiamo parlato con l’autore e con un lettore molto speciale…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Recensioni: CuBirds

      Se il pensiero di un mondo fatto a cubi vi porta subito con il pensiero a Minecraft, la MS Edizioni è intenzionata a darci alternative più pucciose. CuBirds, come evidente dal suo nome, tratta del raccogliere volatili blocchettosi (con qualche eccezione, a dire la verità, generalmente rappresentata dal becco) fino al raggiungimento d’una spigolosa vittoria. Vogliamo vedere insieme di cosa tratta questo gioco di carte? Procediamo!
       

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Interviste: PLAY 2019 - GMT e non solo nel futuro di Ergo Ludo

      L’anno scorso il marchio Ergo Ludo ha favorevolmente stupito la comunità di giocatori italiani annunciando il ritorno di GMT in Italia. Lo scorso febbraio è infatti arrivata l’edizione italiana di Here I Stand, ma è solo la prima delle localizzazioni che ci attendono…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Anteprime: Last Aurora: la folle corsa verso l'ultima nave che fugge dalla distruzione

      Se ci pensiamo alla guida di un camion corazzato, in lotta con bande di predoni e in perigliosa cerca di cibo e munizioni in un futuro post-apocalittico, il primo pensiero vola a Mad Max. Stavolta, però, non ci sarà il deserto come sfondo delle nostre gesta. Non che la vegetazione abbonderà, visto che rischiamo di essere intrappolati all’interno di un inverno eterno…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Anteprime: Legend Raiders - Indiana Jones incontra Lara Croft

      “La X non è mai il punto dove scavare”, ci insegna il buon professor Jones durante il suo corso di archeologia. Eppure quasi tutti coltiviamo il sogno di trovare un’antica mappa che ci conduca a un perduto tesoro dopo peripezie degne dei migliori episodi della saga di Tomb Raider. Sarebbe bello essere addirittura stipendiati per farlo... ed è quel che ci propone la Legend Raiders Inc., un’azienda che recluta archeologi e avventurieri per cercare oggetti leggendari nei più remoti angoli della terra. Vi interessa? Ebbene, saltate a bordo e preparate la vostra fida bussola e l’immancabile pala (frusta e cappello sono opzionali). Ecco Legend Raiders, un gioco Post Scriptum per 2-4 giocatori, ideato da Dario Massarenti e Francesco Testini, che abbiamo potuto provare in anteprima durante la scorsa edizione di PLAY allo stand della rivista ioGioco.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Interviste: PLAY 2019 - Dieci anni di Cranio Creations

      Questa PLAY 2019 è stata più importante del solito per la Cranio Creations, poiché l’editore milanese ha colto questa occasione per festeggiare un compleanno davvero importante: i primi 10 anni di Cranio!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Interviste: PLAY 2019 - Bloodborne: The Board Game - La parola all'autore

      Il kickstarter di Bloodborne è partito con il botto: finanziato in meno di 20 minuti e con oltre un milione di dollari raggiunti in poche ore! Vi abbiamo già parlato delle meccaniche di questo gioco, ora lasciamo la parola a uno dei suoi autori, Eric M. Lang

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Giocomics: Turno 70 - Aria di novitÓ

      GIOCOMICS - TURNO 70

      Aria di novità

      English Version

      Leggi Tutto... Altri articoli: Giocomics

      Anteprime: Glen More II - Chronicles: i clan della Scozia hanno ancora molto da raccontare

      Nel 2010 usciva Glen More, opera dell'allora esordiente Matthias Cramer che, a dispetto di materiali e grafica che certamente non rapivano l'occhio, presentava trovate decisamente interessanti e un flusso di gioco molto agile senza rinunciare a una importante componente strategica. Non stupiscono pertanto i notevoli riscontri ottenuti dal mercato negli anni successivi, cosa che ha portato Funtails a lanciare su kickstarter una evoluzione dell'opera dal titolo Glen More II - Chronicles. La campagna di crowdfunding, chiusa lo scorso 11 aprile, ha ottenuto un discreto successo e tramite accordi presi dall'editore tedesco con vari attori mondiali, sarà possibile vedere arrivare sul mercato diverse versioni localizzate. Il Belpaese è uno di quelli che ne potrà fruire grazie al lavoro di GateOnGames.
      Incuriositi dall'operazione, durante la scorsa PLAY siamo riusciti a sederci al tavolo demo dell'editore per testare le novità introdotte dall'opera. 

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Interviste: PLAY 2019: Come e perchŔ i giochi tabletop hanno conquistato Kickstarter

      E’ di pochi giorni fa la notizia che Kickstarter ha registrato oltre un miliardo di dollari nel settore gaming. E che i giochi da tavolo e di ruolo rappresentano la fetta più grande in questo segmento. Luke Crane, il responsabile di questo brand sulla popolare piattaforma di crowdfunding è stato ospite a PLAY e non poteva mancare nel nostro salotto delle interviste…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste