Giochi di ruolo


      Primo piano: PLAY 2022 - Le novità dal mondo dei Giochi di Ruolo e dei Librogame

      Play Giochi di ruoloNell’edizione di Play più attesa di sempre troveremo a scalpitare per tornare sui tavoli anche e soprattutto i giochi di ruolo!  Schiere di tavoli sono pronte ad accogliere orde di giocatori, che finalmente potranno sedersi uno di fianco all’altro, tirare dadi assieme e vivere avventure con tanti nuovi titoli. Infatti Play 2022 torna a essere lo scenario ideale per il lancio dei nuovi manuali anche per gli editori più piccoli pronti a sorprenderci con la loro creatività e determinazione.
      Il festival del Gioco di Modena inoltre è diventato anche un appuntamento fisso per l’esordio di tanti nuovi librogame: i racconti a bivi sono ormai protagonisti a pieno titoli di PLAY e i loro editori non mancano di notificarci i nuovi prodotti in arrivo.

      Anche per questa guida il nostro consiglio è di tornare a consultarla spesso: l’aggiorneremo fino al 20 maggio con tutte le novità che autori e editori stanno preparando per voi.

      Non perdete l’altra nostra guida alle novità di Play 2022, la Guida delle novità Boardgame, che potete trovare qui.

      Ultimo aggiornamento 14/05/2022  con notizie di : Isola Illyon Edizioni, Panini, Raven Distribution, Wyrd Edizioni

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Recensioni: Fallout The Roleplaying Game

      Fallout RPGLa guerra… la guerra non cambia mai. All’inizio del XXI secolo, l’America sembrava un posto ricco e sicuro, cullato dal sogno nucleare. Dopo aver portato l’apocalisse in Giappone nel 1945, l’energia atomica era diventata ben presto la compagna fedele di un nuovo sviluppo della civiltà: auto nucleari, generatori elettrici a carburante praticamente infinito, computer, accessori per la qualità della vita, e persino robot domestici. Ma tutto questo era destinato a finire, e non certo bene: le risorse iniziarono a scarseggiare, il costo della vita a crescere esponenzialmente, gli attriti tra sindacati e datori di lavoro (o meglio, padroni) si inaspriva sempre più – come anche il conflitto tra nazioni. Ben presto, tornarono a risuonare i pesanti passi delle armature atomiche, il sordo ronzio delle armi laser, il rombo dei motori dei bombardieri. E infine, sabato 23 ottobre 2077, alle 09:43, bombardieri cinesi sganciarono 13 testate nucleari su Salt Lake City. In due ore, il mondo fu annientato dall’apocalisse atomica. E in quelle due concitate ore, chi riuscì a correre nei grandi rifugi della VaultTec ricordò di nuovo che la guerra… la guerra non cambia mai.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Primo piano: D&D Direct: Ritorna Spelljammer!

      SpelljammerLa Wizards of the Coast ha appena finito di trasmettere il primo D&D Direct di quest'anno su Twitch e YouTube, e il protagonista assoluto è stato l'annuncio che il 16 agosto 2022 uscirà Spelljammer per la quinta edizione di D&D! 

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Notizie Flash: Novità in italiano per D&D 5a edizione per il 2022

       Guida di Van Richten a RavenloftCon un messaggio sui propri canali social, la Wizards of the Coast Italia ci fa sapere che sono in arrivo nuovi supplementi in italiano per la quinta edizione di Dungeons & Dragons. Il 17 maggio è infatti previsto l'arrivo nei negozi della Guida di Van Richten a Ravenloft, un manuale che descrive la più nota ambientazione horror-fantasy per D&D, completamente aggiornata alla quinta edizione. Giugno dovrebbe invece vedere l'uscita dello Schermo del DM Reincarnato, una nuova edizione del vecchio schermo del Master, con informazioni più frequentemente utilizzate e formattate in modo da essere più facili da trovare. Sempre durante il corso del 2022 è infine previsto l'arrivo della Guida Omnicomprensiva di Xanathar, che non è però una novità assoluta in quanto già pubblicata in italiano dalla Asmodée.

      Le novità non dovrebbero però finire qui, a detta della pagina ufficiale di D&D su Facebook, e quindi dobbiamo prepararci a nuove rivelazioni per l'edizione italiana del più noto gioco di ruolo del mondo.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Quality Games entra nel gruppo Acheron

      La notizia è stata annunciata ieri nel corso della trasmissione Pen & Paper del canale N3rdcore: Acheron ha acquisito Quality Games, editore italiano conosciuto soprattutto per il famoso gioco di ruolo Lex Arcana.
      Il sistema di gioco che ci porta in un’antica Roma ricca di elementi fantastici, originariamente firmato da Leo Colovini, Dario De Toffoli, Marco Maggi e Francesco Nepitello, diventa quindi parte della scuderia Acheron, che vanta già altri cavalli di razza tutti italiani come  Brancaolonia e Inferno – Dante’s Guide to Hell, che condividono con Lex Arcana un ottimo riscontro sulle piattaforme di crowdfunding. Quality Games diventa quindi un game studio autonomo, guidato da Valerio Ferzi, con l’obiettivo di continuare a sviluppare per Acheron la linea Lex Arcana e le altre produzioni firmate Quality ad ambientazione italiana (tra i quali confidiamo sia previsto anche il rimandato Malavita).
      Sotto la nuova guida Acheron è stata già lasciata intendere l’intenzione di espandere il fantasy ucronico di Lex Arcana anche in altre direzioni editoriali, come ad esempio dei romanzi di cui verranno presto forniti i dettagli. Inoltre è stato rivelato che il sistema di gioco di Lex Arcana sarà utilizzato anche per altri progetti di gioco, con i dovuti interventi per gli adattamenti alle nuove ambientazioni che non vediamo l’ora di conoscere.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Interviste: Storie di giochi di ruolo: scopriamo con Angiolino il documentario di Rai PLAY

      Storie di Gioco di RuoloNelle prossime ore sarà reso disponibile su RAI Play il documentario “Storie di giochi di ruolo” che Andrea Angiolino ha scritto e condotto durante i giorni che hanno preceduto l’inizio dell’appena trascorsa edizione di Lucca Comics&Games, con la regia di Luca Bitonte.
      Dopo il precedente “Storie di giochi da tavolo”, in cui si trattava il gioco e la sua pratica nel corso dei millenni della storia, questo nuovo servizio di una quarantina di minuti rappresenta un ulteriore tassello allo sforzo di divulgazione che il nostro Andrea nazionale fa da anni a favore del nostro settore.
      Per introdurre questa sua nuova opera, lo abbiamo intervistato tra un impegno e l’altro.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Notizie Flash: Star Wars GdR passa a Edge Studio

      Edge Studio ha annunciato di essere diventato licenziatario di Star Wars. Il gruppo, che appartiene ad Asmodée, si occuperà ora di pubblicare i giochi di ruolo della linea Star Wars.

      Sam Gregor-Stewart, prima sviluppatore di Edge of Empire e ora manager dei GdR per Edge Studio si è dichiarato felicissimo alla prospettiva di poter creare qualcosa di nuovo per i fan della più famosa saga cinematografica della storia.

      Di fatto, si parla di una possibile rivisitazione in chiave ruolistica dell'intero universo di Star Wars (nel canone Disney, naturalmente), in modo da offrire al pubblico la possibilità di giocare nelle diverse epoche presentate. Ciò non toglie, come hanno dichiarato i responsabili di Edge Studio, che si continuerà a ristampare i prodotti per le vecchie linee come Edge of the Empire o Force and Destiny. Resta naturalmente da vedere se ci sarà compatibilità tra i nuovi prodotti in cantiere e quelli già proposti dalla Fantasy Flight, ma come nell'universo di Star Wars, effettivamente le possibilità sono infinite.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Cowboy Bebop - Il gioco di ruolo annunciato da Mana Project Studio

      Se c’è un anime difficile da dimenticare nonostante la sua prima trasmissione risalga alla fine degli anni ’90 quello è sicuramente Cowboy Bebop. Nonostante la serie si componga di una sola stagione seguita da un lungometraggio, l’opera di Studio Sunrise ha lasciato un segno indelebile tra le proposte fantascientifiche del sol levante. A dimostrarlo anche la trasposizione in serie tv live action su Netfix in programma per quest’anno e l’appena annunciato gioco di ruolo ufficiale che sarà realizzato da Mana Project Studio in collaborazione con la francese Don’t Panic Games. Il talentuoso studio nostrano, ormai protagonista della scena internazionale, ha rilasciato le prime informazioni sull’operazione in un comunicato che ci informa della scelta della piattaforma Kickstarter per il finanziamento dell’opera. Sarà coinvolto nello sviluppo anche il team di Fumble GDR, già vincitore del premio Gioco di Ruolo dell’Anno nel 2020 per Not The End e attualmente impegnato nella campagna di crowdfunding della sua ultima proposta Knights of the Round: Academy.  La campagna di Cowboy Bebop The Role-playing Game  sarà lanciata per il 2022 e la produzione sarà in italiano, inglese e francese.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: I piccoli topini entrano nel castello CMoN

      È notizia di pochi minuti fa che i Two Little Mice, il giovane ma vulcanico design studio fondato da Riccardo Sirignano e Simone Formicola, sono entrati a far parte del team di Cool Mini or Not. La realtà editoriale che in pochissimo tempo ha inanellato successi del calibro di Household (Gioco di Ruolo dell’Anno 2019), Broken Compass (Silver Ennie per il Best Production Value e finalista del Gioco di Ruolo dell’Anno 2021) e Inferno: Dante’s Guide to Hell (record di incassi Kickstarter per un prodotto gdr made in Italy), arricchita tra l’altro dal notevole estro artistico di Daniela Giubellini, si unisce quindi alla multinazionale che ha riscritto molti degli standard ludici attuali, rinforzando la squadra responsabile della realizzazione dei giochi di ruolo e dei prodotti focalizzati su aspetti narrativi, attualmente diretta da Marco Maggi e Francesco Nepitello.
      Stando alle dichiarazioni delle parti, tutto questo dovrà contribuire a rafforzare CMoN nella produzione di giochi di ruolo e giochi narrativi, ma soprattutto gli permetterà di affrontare nuovi percorsi crossmediali basati su IP di proprietà o concesse in licenza.
      Non possiamo che fare i nostri complimenti a tutti i coinvolti per l’operazione, che indubbiamente costituisce un momento importante nel percorso di evoluzione ed espansione del nostro hobby.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Nuova versione di Dungeons & Dragons in arrivo nel 2024

      D&D 5.5L’ultimo panel online che si è tenuto durante la recente D&D Celebration è stato dedicato, come da tradizione per questi eventi,  al futuro di Dungeons & Dragons. E le dichiarazioni fatte in questa occasione dai designer coinvolti hanno scatenato ben più di un sussulto. Oltre a una forte attenzione ai setting (ci saranno altre due ambientazioni classiche nel 2022 dopo Ravenloft e altre due ambientazioni completamente inedite sono in lavorazione) e il Rules Expansion Gift Set in programmazione per gennaio prossimo, quello che davvero ha colpito è stato l’accenno a una nuova versione dei tre manuali base nel 2024 in occasione del cinquantesimo anniversario di D&D. Non si parla quindi di una nuova edizione, ma di un aggiornamento (possiamo azzardarci a dire 5.5) fortemente basata sui feedback dei giocatori raccolti fino ad ora e che saranno ulteriormente analizzati nel corso del prossimo anno. Un’operazione quindi che continua a valorizzare l’ottimo successo di critica e pubblico dell’attuale D&D e che, ci fa piacere riscontrare, è in linea con le previsioni che abbiamo pubblicato a maggio del 2020 in questa analisi firmata dal nostro Eugenio Lauro.
      Ci vorrà ancora tempo prima di conoscere i dettagli di questa importante pubblicazione, ma i motori dell’hype sono già accesi e rombanti e state certi che vi segnaleremo ogni prossimo aggiornamento sul futuro del gdr più giocato del mondo.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Blade Runner diventa un gioco di ruolo

      La Free League Publishing pubblicherà nel 2022 il gioco di ruolo ufficiale di Blade Runner. Preceduto da un trailer video e dalla notizia su Facebook, Blade Runner RPG utilizzerà le meccaniche già collaudate in titoli di successo come Alien RPG o Forbidden Lands, grazie anche al fatto che il team di sviluppo sarà praticamente lo stesso degli altri rpg di punta della casa svedese.

      Blade Runner RPG è ambientato nel 2037 in una Los Angeles distopica, come nel libro e nei film, in cui i giocatori potranno risolvere ben più che casi di replicanti impazziti: la Free League assicura che il sistema permetterà avventure basate sull'azione, ma anche sugli intrighi corporativi, sulla storia di ciascun personaggio giocante, e sui conflitti morali.

      Il sito ufficiale del gioco contiene tutte le informazioni e un modulo per iscriversi e ricevere notizie ulteriori fino all'uscita del volume iniziale, e naturalmente la Free League ha già in programma espansioni e avventure per gli aspiranti cacciatori di replicanti. E ora tutti a controllare se davvero gli androidi sognano pecore elettriche!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: Gioco di Ruolo dell'Anno 2021: I titoli finalisti

      Nella cornice di Firenzegioca, kermesse toscana dedicata alle mille forme del gioco analogico arrivata alla ventesima edizione, sono stati appena annunciati i finalisti del Gioco di Ruolo dell’Anno, il concorso organizzato da Lucca Crea che vuole promuovere e valorizzare il gioco come bene culturale nelle famiglie e nella società, ormai divenuto punto di riferimento per il settore e appuntamento immancabile per gli appassionati. La situazione pandemica globale non sembra aver influito negativamente sul numero di partecipanti, che si è mantenuto stabile rispetto allo scorso anno (22 titoli) e probabilmente sarebbe stato anche superiore considerando assenze di peso che avrebbero messo ancora più a dura prova la giuria (Dishonored, Degenesis). Ecco dunque i finalisti:

      Broken Compass - Adventure Journal, Cyberpunk Red, Kids & Legends, The Cthulhu Hack, Unglorious.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Primo piano: Ennie Awards 2021 - I vincitori e le medaglie conquistate dall'Italia

      Come di consueto durante la sera del secondo giorn di Gen Con (le 3:00 di notte da noi in Italia), si sono tenute le premiazioni degli Ennie Awards, la più importante competizione per il settore GDR. Anche quest’anno spiccano alcuni matador più o meno previsti come Heart: The City Beneath, il gdr degli stessi autori di Spire incentrato su “ciò che i personaggi devono perdere nel perseguimento dei loro sogni nella caotica oscurità sotto il mondo”, o Alice is Missing, caratterizzato dall’innovativo sistema da giocare tramite messaggi che ci mette nei panni degli amici di una ragazza misteriosamente scomparsa.
      Ma quello che ci fa più piacere segnalarvi è il trionfo italiano in tante categorie che ha visto brillare i nostrani Brancalonia, di Acheron Games, e Broken Compass, di Two Little Mice.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Reportage: PLAY 2021 - Impressioni di Gioco - Parte 6

      Forse ancora più che negli anni passati, questa edizione cosi speciale di PLAY ha fatto ampio sfoggio di tavoli demo dedicati ai giochi di ruolo. Tante proposte che spaziavano dai titoli più attesi e blasonati alle ricercatezze più indie, fino novità del tutto inattese!
      Anche i gdr sono stati oggetto delle nostre impressioni di gioco, ed ecco a voi i nostri i resoconti dei primi contatti con:

      - Alien GDR
      - Archivi del Cielo
      - Armakitten
      - Dune – Avventure nell’Imperium
      - Fabula Ultima
      - Itras By
      - One more quest
       

      Leggi Tutto... Altri articoli: Reportage

      Notizie Flash: Ci ha lasciato Steve Perrin

      Venerdì 13 agosto è venuto a mancare all’età di 75 anni Steve Perrin, uno dei pilastri dell’industria del gioco di ruolo sin dai suoi albori. Appassionato di storia medievale e giochi di ruolo sin dalla giovane età, inizia a lavorare con la Chaosium nel 1977 realizzando All the Worlds' Monsters, la prima raccolta di mostri per D&D precedente perfino al Monster Manual ufficiale della TSR. L’impatto del suo lavoro sul settore è stato enorme: ha contribuito alla creazione del sistema Basic Role-Playing (quello su cui furono basati i principali successi di Chaosium, tra cui Il Richiamo di Cthulhu) con cui diede vita nel 1978 a uno dei più famosi gdr fantasy della storia: RuneQuest. Titolo nato dalla volontà di uscire dalle rigidità degli originali schemi di razza, classe e sviluppo dei personaggi di D&D, supportato ancora oggi (l’ultima edizione è del 2018) e parecchio giocato anche in Italia. Ma l’apprezzamento per Steve Perrin nel nostro paese è dimostrato anche dall’amore mostrato negli anni per altre sue opere come Stormbringer e dall’accoglienza che ha ricevuto quando è stato ospite di Lucca Comics & Games nel 2010. La notizia della sua scomparsa è stata pubblicata sulla pagina di Chaosium, assieme a un commovente messaggio che ripercorre la storia di questo personaggio cosi importante per la formazione dell’universo tabletop.

      Alla sua famiglia va il cordoglio della nostra redazione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Ennie Awards 2021 - Brancalonia e Broken Compass tra i finalisti

      Come sappiamo, dopo la “pausa pandemica” del 2020, quest’anno torna GenCon per la prima volta a Settembre. Quindi con essa, si sposta anche l’abitudinale finestra temporale del più importante premio del settore gdr: gli Ennie Awards. Sono stati infatti annunciati oggi i finalisti delle tante categorie che da sempre caratterizzano questa competizione e guardandole salta immediatamente all’occhio una forte presenza italiana in parecchi elenchi. In particolare, è con patriottico piacere che vi segnaliamo la presenza di Brancalonia, il gdr spaghetti fantasy di Acheron Books, nelle categorie Best Electonic Book, Best Setting, Best Writing e Product of the Year e Broken Compass, il gdr avventuristico dei Two Little Mice, nella categoria Best Production Value. Gli avversari chiaramente sono di alto livello (sono evidenti le potenzialità di manuali come Cortex Prime Game Handbook, The Stygian Library o Alien RPG) ma noi siamo pronti a fare il tifo per gli esponenti della creatività nostrana e a invitare tutti voi a votare. Le votazioni saranno aperte dal 18 agosto e dureranno fino al 28, dopodiché conosceremo i vincitori che saranno annunciati a Indianapolis il 18 settembre, con delle medaglie nuove realizzate per l’occasione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Avatar Legends: The Roleplaying Game segna il nuovo record dei gdr

      Se c’è un trend che possiamo tracciare guardando l’evoluzione dei giochi di ruolo sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, è sicuramente che il successo del progetto è spesso determinato dall’eventuale licenza opzionata per l’occasione. Ce lo ha dimostrato lo scorso marzo The One Ring con i suoi 17 milioni di corone svedesi raggiunte (circa 1 milione e 675mila euro) e ce lo sta dimostrando in questi giorni Avatar Legends: The Roleplaying Game che in men che non si dica all’apertura della campagna ha superato il milione di euro e ha velocemente segnato il nuovo record per la sua categoria. Oltre alla proprietà intellettuale, Magpie Games sembra aver azzeccato anche il sistema di gioco, il consolidato Powered by The Apocalypse con cui ha firmato altri successi come il gdr di Root o Urban Shadows, che non solo si è dimostrato capace di riprodurre fedelmente gli epici scontri tra gli eroi del mondo di Avatar: The Last Airbender e The Legend of Korra ma ma anche di dar vita a quella ricerca dell’equilibrio che fa da sfondo alle storie, molto apprezzate anche dal pubblico italiano grazie alle serie animate.
      La consegna dei (numerosi) manuali è prevista per gennaio del prossimo anno, la speranza che venga annunciata la localizzazione anche nella lingua di Dante è chiaramente alta. Nel frattempo, ci rimangono 28 giorni per osservare la cavalcata di questo impressionante progetto, che mentre scriviamo viaggia velocemente verso i due milioni di euro.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: TSR o non TSR? Un ritorno non cosi glorioso

      Pochi giorni fa, E. Gary Gygax Jr. aveva annunciato la rinascita della TSR, un marchio storico per chi conosce anche solo sommariamente il mondo dei giochi. Ma è bastato davvero poco perché questa operazione, annunciata quasi come il ritorno di un sogno, venisse guastata dalle dichiarazioni dell’erede del padre di D&D.
      Ospite della trasmissione YouTube “Live from the Bunker”, E. G. Gygax Jr. ha rilasciato una serie di dichiarazioni a raffica, intervallate da critiche non certo velate a competitori, alleati e avversari. Alcune di queste dichiarazioni, peraltro, hanno fatto più rumore delle altre perché non direttamente legate al mondo dei giochi, bensì alle sempre più frequenti discussioni sulla parità di genere, su l’inclusività, e persino sulla storia americana.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Primo piano: La TSR torna... di nuovo!

      E’ di questi giorni la notizia di un ritorno in attività di uno dei più iconici marchi dell’industria ludica: la Tactical Studies Rules o, come la conosciamo tutti, TSR.
      Si tratta della storica società fondata nel 1973 da Gary Gygax and Don Kaye che, tra le altre cose, diede alle stampe le prime edizioni del padre dei giochi di ruolo: Dungeons & Dragons. Come sappiamo, a seguito di difficoltà finanziarie, la TSR è stata venduta assieme alle sue IP alla Wizards of The Coast nel 1997, che sotto l’egida di Hasbro ha continuato a pubblicare D&D negli anni rendendo quest’ultima quinta edizione la più apprezzata e giocata della storia.
      Il comunicato stampa ci informa che la TSR Games è ufficialmente “tornata a casa”: guidata dal Ernest G. Gygax Jr e con base alla sede storica di Lake Geneva, fondata assieme a Justin LaNasa e alla casa editrice Wonderfilled. Sul nuovo sito della società apprendiamo che i primi prodotti stampati dalla nuova TSR saranno Tales & Tots (il gdr old school di LaNasa pensato anche per bimbi dai 3 anni in su) e GiantLands, progetto gdr di Wonderfilled passato per kickstarter che, difatti, non dava aggiornamenti da oltre un anno e che con questo annuncio torna a far sperare i suoi finanziatori.
      Va notato che questa è la seconda volta che la TSR “ritorna”: era già accaduto nel 2012 che il marchio TSR fosse stato riacquisito (da Jayson Elliot) e utilizzato per il lancio di prodotti old school assieme ai designer della vecchia guardia e ai figli di Gary Gygax, in quel caso fu per il lancio della rivista Gygax Magazine. La TSR del 2012 (il cui sito e shop è ancora attivo) non fornisce aggiornamenti dal 2019, quindi anche se non è stato esplicitato chiaramente dai comunicati di questi giorni, possiamo ipotizzare ci sia stato un passaggio di consegne dell’importante marchio.
      L’idea che ci si può fare dando un’occhiata al nuovo sito, è di una società che vuole mantenere lo spirito con cui venivano ideati i prodotti circa cinquant’anni fa, ma che sappia guardare alle possibilità offerte dall’industria moderna. Alcuni appassionati hanno già trovato tracce sui social network di una prossima convention ufficiale, che potrebbe sposarsi con l’idea del parco divertimenti a tema fantasy che i creatori di GiantLands hanno programmato per vivere in prima persona le avventure dei loro personaggi, ovviamente in costume.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Notizie Flash: Svelato il futuro di Dungeons & Dragons in italiano

      Dopo la notizia che ha lasciato di stucco il parterre nostrano di amanti di D&D, ecco che, per bocca dell'executive producer del brand di casa Wizards of the Coast - al secolo Ray Winninger - trapelano le prime timide informazioni su quelli che saranno i prossimi passi delle produzioni non anglofone di cui la WotC ha ripreso il ripreso il controllo (tedesca, spagnola, francese e italiana) del "re" dei giochi di ruolo. Al netto della volontà di creare veri e propri team focalizzati su ciascuna edizione per migliorare la qualità e la  penetrazione sul mercato delle produzioni, spicca l'abbassamento del prezzo di copertina dei volumi standard che passa a 39,90€ per uniformità rispetto alle controparti prezzate in dollari, oltre che la volontà di potenziare la catena produttiva con l'aggiunta di nuovi partner di stampa fuori da Cina e Stati Uniti.
      Per quanto riguarda le uscite, da settembre potremo mettere le mani sul terzetto di libri core (Manuale del Giocatore, Manuale del Master e Manuale dei Mostri) nella loro ultima revisione oltre che, per la prima volta fuori dagli States, sull' Essential Kit. Per ottobre invece è pianificata l'uscita del gift set, anche questo al suo esordio nello Stivale, ovvero i tre manuali base con copertina foil, insieme a uno schermo del Dungeon Master con nuove illustrazioni, il tutto racchiuso in uno slipcase. 

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash