Wargames


      Primo piano: Warhammer - Il vecchio mondo Ŕ morto, lunga vita al vecchio mondo!

      Nella giornata di ieri Games Workshop ha lanciato attraverso la sua community un annuncio tanto inatteso quanto benaccetto, almeno a giudicare dalle reazioni entusiaste dei numerosi siti e pagine di appassionati: Il vecchio mondo sta tornando!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: ASL - c'era una volta un wargameůe c'Ŕ ancora!

      Questa volta facciamo insieme un viaggio nel meraviglioso mondo di Advanced Squad Leader!
      La passione per i wargame può nascere per i più disparati motivi: un amico che ci gioca da anni e vi convince a leggere il regolamento; un’associazione ludica vicino a casa che organizza eventi; per i più fortunati un padre che ti guida. Nel mio caso devo ringraziare un periodico mensile: Scienza e Vita Nuova. Un mensile di divulgazione scientifica con un occhio verso le novità di qualsiasi genere. Un articolo del 1981 parlava di giochi da tavolo in ambiente bellico/storico, e da ragazzino appassionato di storia qual ero, mi sono affrettato a leggerlo, trovandovi informazioni assai utili.
      Scoprii così un negozio a Como, vicino a casa mia, e una volta entrato nel reparto di giochi da tavolo ebbe inizio la mia avventura. Tra i primi titoli che presi c'era Squad Leader, un gioco bellissimo che mi appassionò da subito.

       

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Anteprime: Aeronautica imperialis: scontri aerei nel 41░ millennio

      “Chiedi, qual è la nostra politica? Dirò: è la guerra, il mare, la terra e l'aria, con tutta la nostra forza e con tutta la forza che Dio può darci”
      Era il ‘40 quando Winston Churcill pronunciava queste parole alla camera dei comuni, subito dopo la battaglia di Dunkerque. Aggiungendo qualche 0 e sostituendo Dio con l’imperatore, eccoci nel 40.000, un anno oscuro dove regna sovrana la guerra in tutte le sue forme. E dopo averla ampliamente esplorata per terra con Warhammer 40.000 e Apocalisse, eccoci a scoprirla nei cieli, grazie ad Aeronautica Imperialis: Wings of Vengeance. Un gioco che era sparito dagli scaffali verso la fine del primo decennio del duemila e che ora torna in veste completamente nuova.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Le Guerre di Cartone: Primi passi nella Storia (parte 2 - Il Medioevo)

      Ci siamo lasciati alle spalle le nostre prime simulazioni dedicate al periodo antico e dopo secoli grandi imperi in lotta per il dominio del mondo conosciuto potremmo aspettarci qualcosa di più tranquillo, riposante, perfino pacifico… e invece eccoci precipitare in pieno Medioevo!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Primo piano: Roma Wargame Gathering: un nuovo evento di wargaming per fine ottobre

      In un periodo in cui l’esplosione del gioco da tavolo sta coinvolgendo anche i settori più specialistici, la crescita degli eventi live rappresenta la conferma che ogni esperienza ludica trova nell’aggregazione sociale la sua massima forma di realizzazione. Anche per il boardwargame gli eventi territoriali si stanno moltiplicando, con la nascita di nuovi e l’espansione di quelli già esistenti. È quest’ultimo il caso del Roma Wargame Gathering 2019, che dal 25 al 27 Ottobre vedrà radunarsi nella capitale alcuni dei più grandi appassionati insieme a un manipolo di illustri ospiti nazionali e internazionali.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Primo piano: Ancora novitÓ da Games Workshop al Nova Open

      Anche quest’anno, presso la nona edizione del Nova Open di Washington DC (il più importante evento dedicato ai wargame della costa est degli USA), Games Workshop l’ha fatta da protagonista annunciando una pioggia di novità su tutte le principali linee di prodotto.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Primo piano: Warhammer Conquest: il 41░ millennio arriva in edicola

      Si sa, agosto e settembre sono i mesi in cui le edicole sono invase da collezioni di ogni tipo, da “costruisci il corpo umano” a “ assembla il tuo camion Iveco”, ma quest’anno una novità Hachette ha interessato tutti gli appassionati di board e wargame: Warhammer 40.000 Conquest: “costruisci il tuo esercito settimana dopo settimana”.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Notizie Flash: Un nuovo set base per Kill team

      Non solo Warcry nell’estate Games Workshop. Dopo aver lanciato lo skirmish ambientato nel mondo di Age of Sigmar l’editore inglese rilancia infatti Kill-team, il gioco di schermaglie nell’oscuro millennio, con una nuova scatola base.
      Nato nel 2016 come gioco di scontri tattici per la 7° edizione di warhammer 40.000, Kill Team è stato rivoluzionato nell’estate del 2018, diventando un vero e proprio titolo a sé stante e riscuotendo un notevole successo tra gli appassionati.
      A un anno dal lancio la scatola base, questa viene dunque sostituita da un nuovo set con diversi contenuti in termini di miniature. Niente più Culto dei Genoraptor contro Adeptus Mechanicus, ma stavolta a farla da protagonisti saranno i feroci Marines degli Space Wolf che fronteggeranno un gruppo di alieni Tau.
      Nonostante siano uscite numerose espansioni per kill team negli ultimi dodici mesi: “Comandanti”, che introduce la possibilità di far capitanare la propria squadra da valorosi condottieri; “Elites”, che permette di giocare guerrieri particolarmente letali; “Arena”, per le partite più competitive, nessuna di queste è contenuta in questo nuovo prodotto che non cambia rispetto al precedente in termini di manualistica, contenendo le regole essenziali per far scendere in campo le proprie squadre.
      Ricordiamo quindi che per completare il regolamento è opportuno scaricare le indispensabili FAQ ed Errata, disponibili gratuitamente sul sito della Warhammer Community.
      Con due squadre complete, regole e un set di scenari, la scatola base di Kill team si conferma ancora una volta come uno dei modi più semplici e rapidi per muovere i primi passi nel 41° millennio.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: Decollo anticipato per Aeronautica Imperialis

      Era stata svelato durante i primi di agosto, presso la Gen-Con di Indianapolis, il nuovo gioco di combattimenti aerei ambientato nel mondo di Warhammer 40.000: Aeronautica Imperialis. Le prime indiscrezioni sull’uscita parlavano di un arrivo in autunno, ma a quanto pare Games Workshop ha deciso di bruciare le tappe annunciando l’apertura dei pre-ordini già dal 31 di agosto (non è ancora ufficiale la data di arrivo dei negozi, ma solitamente stando alle politiche dell’editore, avviene una o due settimane dopo l’apertura dei pre-ordini).

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Notizie Flash: E' venuto a mancare Richard Berg

      Un triste risveglio per il mondo del wargame storico e del gioco in generale, con l’improvvisa notizia della scomparsa nella giornata di ieri, 26 luglio, di Richard H. Berg.
      Autore prolifico e sempre originale (su BoardGameGeek si contano quasi 200 suoi titoli), Berg ha rappresentato una delle colonne dell’hobby fin dagli anni Sessanta e Settanta, con una produzione quanto mai poliedrica. Nella sua lunga carriera ha infatti creato giochi ad elevata complessità (come il dettagliatissimo Terrible Swift Sword dedicato alla battaglia di Gettysburg), simulazioni strategiche diventate dei veri classici (The Successors, attualmente in ristampa in edizione rimodernata a vent’anni dalla prima uscita, e Onward, Christian Soldiers), giochi storicamente ambientati più vicini al boardgame all’europea (Baroque, Blackbeard) e anche importanti incursioni nel genere fantastico (un nome su tutti: l’epico War of the Ring, edito da SPI). A riprova della fama raggiunta nonché della profondità del suo lavoro, fu lui a creare il monumentale The Campaign for North Africa con cui Sheldon ricopre il pavimento del salotto dei suoi amici in una puntata della serie The Big Bang Theory.
      Gli amanti del gioco di simulazionestorico più tradizionale lo ricordano soprattutto per aver collaborato con Mark Herman alla realizzazione della serie Great Battles of History, vera pietra di paragone per il wargame del periodo antico, nonché con il francese Frédéric Bey per la serie napoleonica Jours de Gloire, di cui ha firmato per GMT Games i moduli Triumph & Glory. Mancherà a tutti il suo personalissimo stile di scrittura dei regolamenti, veri e propri trattati storici in miniatura all’interno dei quali non esitava a inserire elementi scherzosi, nonché svariate punzecchiature ironiche ai colleghi e agli stessi giocatori.
      Uomo dalle mente libera sempre alla ricerca di nuovi stimoli e dal carattere forte, nella vita ha perseguito anche altre grandi passioni: la ricerca storica, il giornalismo, la musica e perfino la recitazione teatrale.

      Il mondo del gioco perde così uno dei suoi grandi personaggi, protagonista dell’epoca d’oro del settore e ancora oggi imprescindibile punto di riferimento. La redazione di Gioconomicon si unisce al cordoglio di tutti i giocatori e della famiglia.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: In arrivo Warcry, il primo vero skirmish di Age of Sigmar

      Negli ultimi anni il periodo di giugno e luglio è sempre stato sinonimo di grandi uscite da parte di Games Workshop. Nel 2017 è stata la volta della nuova edizione di Warhammer 40.000, una scommessa vinta dal colosso inglese che ha visto i suoi titoli volare in borsa. Il 2018 è invece arrivato il rinnovo dell’ambientazione fantasy, Age of Sigmar, che ha segnato un nuovo record nelle vendite della casa di Nottingham.
      Per replicare il successo, anche nel 2019 sono state ben due le novità arrivate in questi mesi: Apocalisse, che introduce gli scontri su larga scala nel 41° millennio, e Warcry, il primo vero skirmish nel mondo di Age of Sigmar.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: Games Workshop svela il nome della Season 3 di Underworlds: Beastgrave

      Ogni evento è buono in casa GW per annunciare qualche novità. Durante l’Open day di ieri, dedicato all’apertura dei pre-ordini di Warcry, l’editore di Notthingam ha colto l’occasione per svelare nome e logo della nuova stagione di Warhammer Underworlds.

      Dopo Shadespire, titolo che ha lanciato quello che Games Workshop definisce il “gioco di miniature competitivo definitivo” e Nightvault, che ha aggiunto nuovi elementi come ad esempio la magia, è la volta di Beastgrave.

      Oltre al nome poco si sa del nuovo set base di Underworld. E’ chiaro tuttavia che l’ambientazione stavolta sarà il regno di Ghur, il reame delle bestie, dove solo i più duri riescono a sopravvivere. Un regno martoriato dagli scontri tra clan orcheschi e bestie del chaos. Insieme al logo è stata rivelata solo un’immagine da cui sembrano distinguersi un elfo in lotta con un orco. Ancora nessuna certezza comunque su quali bande e nuove regole ci attendono per questa terza stagione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Le Guerre di Cartone: Primi passi nella Storia (parte 1 - Il periodo antico)

      Una delle domande che gli appassionati di wargame e gioco storico in generale si sentono fare più spesso è: “Ok, mi hai convinto: i giochi che ti piacciono tanto sono divertenti e vorrei proprio provarli… da dove comincio?”. A quel punto cala il silenzio, perché il nostro volenteroso grognard sarebbe più che felice di aiutare il suo interlocutore… solo che davvero non sa da dove cominciare. E questo non per mancanza di titoli da consigliare, ma al contrario perché in giro di wargame belli, non troppo complicati e facilmente reperibili in qualsiasi negozio specializzato ce ne sono davvero tanti (ma mai troppi!).
      Questa breve serie di approfondimenti nasce proprio con l’obiettivo di offrire una guida per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al gioco di simulazione storico, perché ne hanno sentito parlare e se ne sono incuriositi, o anche perché si sono documentati più approfonditamente e vorrebbero finalmente passare all’azione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Primo piano: The Elder Scrolls: Call to Arms - lo skirmish nel mondo Bethesda da Modiphius

      Non c'è dubbio che The Elder Scrolls sia uno dei MMORPG più famosi e longevi nella storia dei videogame, così come uno di quelli maggiormente in grado di penetrare, con il suo vastissimo setting, molti dei settori del gioco tabletop.
      Modiphius sembra aver intuito molto bene le sue potenzialità e pochi minuti fa ha annunciato l'uscita di The Elder Scrolls: Call to Arms

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: I block games (parte 2) - Facciamo qualche esempio

      Continuiamo la nostra panoramica sul genere wargame detto dei block games, iniziata con questo articolo introduttivo. Oggi molta acqua è passata sotto i ponti e molti blocchetti di legno si sono mossi sulle loro mappe dai tempi di Quebec 1759 (Gamma Two, 1972), il capostipite della serie. Molti titoli di questo affascinante genere si sono dunque succeduti nel tempo, pubblicati da diverse case produttrici. Passiamo in rassegna le sigle che più di tutte si sono dedicate ai block games.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Interviste: PLAY 2019: Pitturare miniature da professionisti

      Quest’anno PLAY ha rivoluzionato la presenza del wargame tridimensionale nella sua offerta, realizzando un nuovo padiglione dedicato a questa passione e arricchendo il palinsesto di eventi con iniziative di caratura internazionale e il coinvolgimento di vere star del mondo in miniatura.
      Tra queste Angel Giraldez, uno dei più famosi pittori di miniature in tutto il mondo, che ci è venuto a trovare nel nostro salotto delle interviste…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Primo piano: PLAY 2019: Il nuovo polo tridimensionale Ŕ a Modena

      La grande attenzione ai giochi di miniature durante  PLAY è sempre stata sotto gli occhi di tutti, con tavoli e tavoli di campi di battaglia tridimensionali tra space marine, elfi, e divisioni corazzate tedesche. L’esposizione di miniature dipinte a livelli eccelsi, e di “vignette” tridimensionali che tanto spesso si rivelano capolavori artistici, ha da sempre aggiunto valore al grande salone B che era però dedicato anche a diversi altri tipi di gioco. Da quest’anno, però, PLAY si arricchisce di un grande spazio dedicato unicamente al tridimensionale in tutte le sue sfaccettature: dal gioco al modellismo, fino alla pittura e alla torneistica, cercando (non senza più che meritata ambizione) di evolversi in maniera di dar vita a una nuova importante occasione di gioco per tutti gli appassionati di wargame tridimensionali, italiani e non solo.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Primo piano: PLAY 2019 - BG Storico: Si simula tutto... dalla Terra alla Luna!

      Era il lontano 2010 quando un manipolo di coraggiosi iniziò a proporre in quel di Play alcuni boardwargame, su soli quattro tavoli dimostrativi. All’epoca, diciamolo, l’attenzione suscitata era scarsa e quei quattro tavoli erano più che sufficienti per rispondere alla curiosità di qualche giocatore avveduto. Oggi il BG Storico (il “marchio” sotto cui si schierano nella fiera otto associazioni) occupa l’intero padiglione E gestendo la bellezza di 45 tavoli dimostrativi… e non solo!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: I block games (parte 1) - Qualche cenno in generale

      Nebbia di guerra, perdite progressive delle unità, materiali di pregio… tanti motivi per cui i giochi con i blocchetti di legno, altrimenti noti come block games, sono molto meno “leggeri” di quanto possa sembrare. E non ci riferiamo solo al peso delle loro scatole!
      Una delle critiche che più di frequente viene rivolta ai wargame intesi come rappresentazione storica suona più o meno: “Così sono bravi tutti. Su questa mappa vedi tutte le unità del nemico, una per una… Napoleone a Waterloo mica sapeva dove si trovava Wellington e con quanti uomini!”.
      E vai a spiegare che a Waterloo Napoleone sapeva benissimo dove si trovava Wellington (piantato sulle colline davanti a lui, a bloccargli la strada per Bruxelles) e piuttosto si chiedeva dove fosse finito il maresciallo Grouchy con un terzo della sua armata (a caccia del contingente prussiano… ma nel punto sbagliato della mappa!). Anche perché il nostro critico questa volta almeno un po’ avrebbe ragione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Le Guerre di Cartone: NovitÓ boardwargame in uscita nel quarto trimestre 2018

      Questo nuovo appuntamento con il nostro periodico riassunto delle novità nell’ambito delle Guerre di Cartone vi guiderà tra le principali uscite del panorama boardwargame avvenute nel quarto trimestre dell’anno appena concluso (ottobre-dicembre 2018) e che potrete giocare a fondo sui nostri tavoli invernali!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone