Primo piano: In arrivo una nuova generazione di Kill Team

Kill TeamCome se l’annuncio della nuova edizione di Age of Sigmar non fosse abbastanza per animare le tavolate di miniature estive, Games Workshop ha rivelato da qualche giorno l’arrivo di una nuova edizione di Kill Team, il gioco dedicato alle piccole schermaglie nel 41° millennio.




Stavolta le truppe speciali di tutte le fazioni in guerra si troveranno a scontrarsi nel sistema Octarius, dove imperiali e forze aliene si stanno combattendo in un’epica battaglia. Sarà su questo sfondo che i manipoli di eroi di ciascun Kill Team si affronteranno missioni sempre diverse.

La nuova scatola base vede un team di Ork confrontarsi con un’unità di Corpi della Morte di Krieg, una delle divisioni delle truppe imperiali che, per la prima volta, vede i propri modelli diventare più accessibili grazie all’utilizzo della plastica. Ogni miniatura nella scatola è nuova ed inedita e, a completare la dotazione, il più ricco set di elementi scenici mai inserita in uno starter di Kill Team: un intero accampamento di Orks con strutture su più livelli. Non manca naturalmente tutta la componentistica necessaria per giocare: dadi, misuratori, due manuali completi e segnalini. Insomma, quella che si appresta ad arrivare nei negozi è la scatola più ricca mai dedicata a questo gioco.

Andando alle regole ancora poche le novità rivelate se non che, a differenza dalla passata edizione, stavolta non si tratterà di un riadattamento del regolamento del wargame, ma di un vero e proprio set dedicato, che permetterà ai giocatori di vivere a pieno l’esperienza di missioni da corpi speciali: assassinii, demolizioni, infiltrazioni etc… Con un’attivazione alternata dei propri modelli che renderà l’azione più tattica, costante e ricca di colpi di scena.

Anche su questo gioco la Games Workshop sembra rispettare la “regola” dei 3 anni usata per le nuove edizioni di Age of Sigmar e Warhammer 40k. Era infatti il 2018 quando usciva il precedente set di regole per Kill Team dove l’Adeptus Mechanicus fronteggiava gli infiltratori del culto dei genoraptor. La passata edizione ha visto succedersi numerosi starter set tra cui un particolarissimo (e praticamente introvabile) Kill Team Rogue Trader, in cui un manipolo di Rogue Trader fronteggiava un’infestazione di seguaci di Nurgle tra le mura di un’astronave. Un terzo starter set con Space Wolf contro gli ipertecnologici Tau ed infine l’ultimo uscito: Kill Team Nodo Pariah, dove Space Marines Primaris e Necron si fronteggiavano con un set di regole rivisitato ed aggiornato.

Inutile dirlo, anche se non ci sono annunci ufficiali in proposito, siamo sicuri che il nuovo Kill Team Octarius, rappresenta solo il primo passo per una nuova serie di schermaglie nel 41° millennio. Intanto però non resta che attendere la data di release ufficiale.