Notizie Flash: Pandemic Fall of Rome: Z-man Games porta la pandemia nell’impero romano

È fresca la notizia annunciata dalla Z-man Games di un nuovo capitolo della linea Pandemic che vedrà stavolta i giocatori impegnati a controllare il decadente impero romano per fronteggiare le orde dei barbari pronte a invaderlo. Come avvenuto l’anno scorso con Pandemic Alta Marea, la nuova scatola è ambientata nel paese che ospita la finale mondiale del più apprezzato collaborativo in circolazione (come sapete è fissata per fine ottobre a Lucca). E come da tradizione, l’autore che collabora con Matt Leacock per lo sviluppo di questa scatola, è un illustre designer dello stesso paese: per l’occasione è stato convocato Paolo Mori.
In questo episodio non si parla di cura delle malattie, ma di difesa delle frontiere: Pandemic Fall of Rome vedrà i partecipanti difendere le città dalle orde barbariche, guadagnando il tempo necessario per forgiare le alleanze necessarie a salvare l’impero dalla distruzione. L’obiettivo dei barbari, si legge nell’annuncio, sarà quello di aprirsi la via verso Roma, mentre i giocatori saranno impegnati su un doppio fronte: il primo, di difesa, in cui dovranno radunare le legioni e muoverle verso i nemici; il secondo, di diplomazia, che li vedrà impegnati nel tentativo di allearsi con i popoli vicini e fermare definitivamente l’orda. Il tutto mentre dovranno tenere sotto controllo le rivolte che scoppieranno all’interno dei confini dell’impero. Non più epidemie, dunque, ma rivolte, e quindi niente più cure ma alleanze, che troveremo attraverso le note meccaniche del gioco: collezionate sufficienti carte, convertiremo le truppe degli altri popoli in soldati romani da usare a difesa dei confini.
Completa l’annuncio la previsione di una modalità in solitario, in cui vestiremo i panni dell’imperatore che comanderà tre diversi ruoli, e una modalità più avanzata (e più impegnativa, promette la Z-man) per i giocatori “stagionati“, la “Roma Caput Mundi Challenge”, in cui aggiungeremo più carte rivolta al mazzo di pesca. Come se non bastasse, i giocatori dovranno rispettare anche la regola che all’interno di Roma non potranno essere presenti legioni.
Al momento l’editore non ha comunicato una data certa di rilascio del prodotto, sebbene siano aperti i preordini. L’arrivo è comunque garantito entro la fine dell’anno, noi rimaniamo in fervente attesa di conoscere la data della (sicura) edizione italiana a cura di Asmodee Italia.



Altre Notizie Flash