Le Guerre di Cartone: NovitÓ boardwargame in uscita nel quarto trimestre 2018

Questo nuovo appuntamento con il nostro periodico riassunto delle novità nell’ambito delle Guerre di Cartone vi guiderà tra le principali uscite del panorama boardwargame avvenute nel quarto trimestre dell’anno appena concluso (ottobre-dicembre 2018) e che potrete giocare a fondo sui nostri tavoli invernali!




COMPASS GAMES
La casa della “bussola” continua la sua produzione galoppante secondo la linea editoriale che sta tracciando, a cavallo tra riedizioni di lusso e nuovi titoli!

Command & Colors Tricorne Expansion 1 - The French and More! (di Richard Borg): in questa prima espansione del Command & Colors ambientato nella Guerra di Indipendenza Americana, avrete la possibilità di aggiungere i Francesi alle vostre armate e potrete combattere alcune battaglie famosissime tra cui Savannah, Yorktown e Brandywine. I nuovi terreni forniti vi permetteranno di dettagliare ancor meglio il campo di battaglia.
Per 2 giocatori.

Europe in Turmoil (di Kris Van Beurden): questo titolo card driven farà sicuramente parlare di sé! Profondamente ispirato a 1989 (edito da GMT Games), questa volta siamo di scena nell’Europa pre-Prima Guerra Mondiale. Due giocatori, un Autoritario e un Liberale, si fronteggeranno per il controllo degli stati mentre il calderone che porterà alla Prima Guerra Mondiale andrà via via sempre più in ebollizione.
Per 2 giocatori.

Lebensraum! The War for Europe 1941-1945 (di Stephen Newberg): riedizione di un vecchio titolo gran strategico, pubblicato su due differenti numeri di una rivista, che vi porterà nella Seconda Guerra Mondiale, con scala a livello di armata e un focus particolare sull’utilizzo dei leader.
Per 2 giocatori.

Paper Wars 90 - MacArthur: The Road to Bataan (di Jack Greene): il gioco in allegato alla rivista Compass tratta la Battaglia dell’Isola di Luzon, combattuta tra il 1941 e il 1942. Gli Alleati, senza particolari supporti dall’esterno, dovranno resistere all’assalto implacabile dei Giapponesi. L’obiettivo finale è il controllo della Baia di Manila.
Per 2 giocatori.

The War for the Union, Designer Signature Edition (di Rob Beyma): la tanto attesa riedizione di un vecchio titolo edito dalla Clash of Arms segna il ritorno di un famoso strategico sulla Guerra Civile Americana. Vari scenari, oltre a una lunga campagna completa, vi permetteranno di ripercorrere i momenti salienti di questo conflitto sanguinoso. Ogni aspetto è ben curato senza però rinunciare a una certa scorrevolezza di gioco.
Per 2 giocatori.

DECISION GAMES
Per questa casa americana continua la pubblicazione di ottime riviste con gustosi giochi in allegato che sapranno soddisfare gli appassionati e non solo.

Coronel & the Falkland Islands (di Eric R. Harvey, Chris Perello): in questo nuovo titolo della Serie Folio con sistema Dreadnoughts & Battlewagons ripercorriamo le battaglie di Coronel (1 Novembre 1914) e delle Isola Falkland (8 Dicembre 1914) tra la flotta tedesca guidata da von Spee e la flotta inglese.
Per 2 giocatori.

Modern War 38 - Soyuz ‘81 (di Ty Bomba): questo titolo analizza l’ipotetica invasione della Polonia da parte delle forze Sovietiche, della Germania Est e della Cecoslovacchia durante il suo primo mese di operazioni. Il successo dell’operazione dipende da quanto velocemente e senza troppi sforzi verrà messa in ginocchio la Polonia.
Per 2 giocatori.

Strategy & Tactics 313 - Windhoek (di Joseph Miranda): gioco allegato sulla campagna di conquista delle colonie tedesche attuata dalla Gran Bretagna tra il 1914 e il 1915, principalmente muovendo dal Sud Africa. La vittoria arriderà agli Inglesi se riusciranno a chiudere la campagna velocemente o ai Tedeschi se riusciranno a rallentarli il più possibile.
Per 2 giocatori.

Strategy & Tactics 314 - Last Stand at Isandlwana, 22 January 1879 (di Ty Bomba): ripercorriamo la storica battaglia avvenuta tra gli Zulu e gli Inglesi durante la Guerra Anglo-Zulu. Il giocatore Inglese, mentre fronteggia un aggressivo Zulu, deve decidere se vincere tenendo una porzione di mappa o se scappare con un drappello di uomini, per ottenere comunque la vittoria.
Per 2 giocatori.

World at War 62 - Spanish Civil War Battles: Belchite & Teruel (di Javier Romero): utilizzando un adattamento del sistema Fire & Movement, presente in alcuni giochi della Serie Folio, con questo titolo ripercorriamo due scontri della Guerra Civile Spagnola: Belchite (Agosto - Settembre 1937) e Teruel (Dicembre 1937 - Febbraio 1938).
Per 2 giocatori.

World at War 63: The Central Pacific Campaign (di Joseph Miranda): strategico in solitario che vi porterà al comando delle forze statunitensi durante la Seconda Guerra Mondiale nel Teatro del Pacifico e a ripercorrere la campagna che porterà alla conquista di Okinawa e Formosa.
Per 1 giocatore.

GMT GAMES
Il “top player” del settore non si smentisce e ci propone la sua personale CoIn Fest, in attesa dei bellissimi titoli che usciranno nel primo trimestre del 2019.

Iniziamo col proporvi le ristampe dei seguenti CoIn:
Andean Abyss 2nd Edition
Cuba Libre 2nd Edition
A Distant Plain 2nd Edition
Fire in the Lake 2nd Edition
Assieme a queste riedizioni sono stati anche pubblicati degli Upgrade Kit per permettere ai possessori delle prime edizioni di aggiornarli senza dover ricomprare il gioco per intero.

Ariovistus (di Volko Ruhnke, Andrew Ruhnke): prima espansione di Falling Sky che ci porta alla prima invasione della Gallia da parte di Cesare e vede i Germanici come tribù giocante e gli Arverni come tribù controllata dal sistema. Inoltre, per i più resistenti, è possibile giocare tutte le campagne in Gallia assieme, in un unico scenario campagna.
Per 1-4 giocatori.

MMP
Ritorna un’attesissima ristampa di un modulo di Advanced Squad Leader!

Armies of Oblivion - ASL Module 12 (di Paul Kenny, Brian Martuzas, Pete Shelling): questa attesa ristampa riporta tutta la componentistica e numerosi scenari che coinvolgono gli eserciti delle Potenze Minori dell’Asse: Rumeni, Ungheresi, Bulgari, Slovacchi, Croati.
Per 2 giocatori.

LEGION WARGAMES
Piccola ma sempre aggressiva questa casa editrice continua a sfornare nuove uscite con buona regolarità.

Maori Wars (di John Poniske): questo titolo ripercorre le prime rivolte Maori, avvenute tra il 1845 e il 1872 nell’Isola Nord della Nuova Zelanda contro gli invasori britannici. Molti scenari storici di breve durata (circa 2 ore) vi permettono di ripercorrere questi scontri con una bassa densità di pedine in gioco. Molto interessante il meccanismo di uscita temporanea dalla mappa dei Maori per poi calare in imboscate sulle truppe inglesi.
Per 2 giocatori.

E le italiane?

Risposta semplice: si stanno preparando per Play 2018 e l’area del BG Storico. E come si dice… restate sintonizzati!