Notizie Flash

  • Lutto nel mondo del gioco: ci lascia Serge Laget

    Serge LagetE’ con grande dispiacere che riportiamo la notizia della scomparsa di Serge Laget. Il game designer francese ha firmato diversi titoli di successo nel corso della sua carriera, alcuni dei quali molto apprezzati anche in Italia come Shadows over Camelot, Il Mistero dell’Abbazia, Nidavellir o Ad Astra. Ha spesso lavorato in coppia con illustri colleghi del panorama autoriale francese e non solo, che in queste ore lo stanno ricordando non solo per le sue capacità di design ma anche per tutti i contributi che ha portato nella comunità del gioco.

    Oltre che autore, Serge Laget si occupava di formazione per gli insegnanti. E’ venuto a mancare all’età di 63 anni in seguito a una grave malattia.
    Desideriamo esprimere le nostre più sincere condoglianze a tutti i suoi amici e alla famiglia.

  • Arriva l'Atto II di Descent: Leggende delle Tenebre

    Descent leggende delle tenebre atto 2Dopo un'attesa di oltre un anno e mezzo, la Fantasy Flight Games ha confermato la prossima uscita dell'Atto II di Descent: Leggende delle Tenebre. Sebbene non si conoscano prezzo e data di uscita, e si sappia poco o nulla dei contenuti, è noto il titolo, che sarà La Guerra del Traditore. Sì, ve lo diciamo in italiano perché  è stata confermata la localizzazione nella nostra lingua grazie a un post della Asmodée Italia.

    L'Atto II precederà quindi in uscita la chiaccherata, confermata, ma ancora non annunciata espansione Ghosts of Greyhaven, che a quanto pare uscirà dopo la seconda scatola.

    Ci tocca aspettare ancora un po' per ulteriori notizie, ma potete cominciare a rispolverare la gigantesca scatola e a pregustare nuove avventure mediate da IA!

  • Gloomhaven:the Role Playing Game - Il mondo di Gloomhaven a portata di ruolatore

    Gloomhaven rpgEbbene sì, dal titolo è ben chiaro quando stiamo per dire.Con un annuncio piuttosto sorprendente, Cephalofair Game ci spiazza ancora una volta rivelando di essere all'opera per portare il mondo di Gloomhaven a un nuovo livello di espansione. Stavolta quindi saremo a confrontarci con un gioco di ruolo che, a detta di Isaac Childres, cercherà di trasferire nel GDR la "mission" della linea di prodotti, ovvero quello di minimizzare il fattore fortuna nelle meccaniche per premiare al massimo le strategie di approccio alle varie situazioni. Anche nel GDR a quanto pare ritroveremo il fortunato sistema card driven, ma arricchito dalla possibilità di mescolare a piacimento classi e discendenze, oltre che di vivere avventure in un mondo che potremo letteralmente plasmare a nostro piacimento a partire dalla lore principale. Stando infine alle dichiarazioni dell'editore, il design del GDR sarà tale da essere pienamente compatibile con il materiale già prodotto per le varie uscite da tavolo e con le miniature precedentemente prodotte, che potranno quindi configurarsi come dei veri e propri toolbox in mano ai Gloom master. Il progetto è previsto in partenza per il prossimo aprile sulla piattaforma di crowdfunding di casa Backerkit e sarà accompagnata da una nuova, massiccia, tornata di miniature.
    Insomma, non resta che attendere l'avvio della campagna, cercando di raccogliere tutti gli aggiornamenti che saranno via via rivelati, ma sarà dura, non lo nascondiamo, restare in attesa per tutti questi mesi!

  • Fallisce il rilancio di HeroScape

    HEROSCAPE AGE OF ANNIHILATIONLa campagna di crowdfunding che avrebbe dovuto riportare in vita HeroScape è fallita. Probabilmente complice il prezzo, circa 250 dollari per la scatola base, la Hasbro non ha visto realizzarsi il colpaccio che invece è riuscito con Heroquest.

    La campagna su Pulse, la piattaforma di crowdfunding della stessa Hasbro, era partita decentemente, e a onor del vero i materiali contenuti nella scatola base erano davvero tanti; tuttavia il progetto non è decollato, ed è stato quindi ritirato. Non solo, ma come già precedentemente dichiarato dalla Hasbro, il fallimento nel crowdfunding ha causato l'accantonamento del progetto di riportare sui tavoli HeroScape a tempo indefinito. Il gigantesco editore americano ha infatti chiuso la pratica HeroScape e preferisce dedicarsi a supportare invece i giochi che al momento stanno funzionando in termini di mercato, come il rinato e sempreverde Heroquest.

    Purtroppo è spiacevole per i fan del famoso wargame leggero targato Hasbro, ma è la dura realtà del mercato attuale, e le speranze di rivedere i famosi esagoni tridimensionali sui nostri tavoli tornano a poggiare esclusivamente sul mercato dell'usato.

  • Star Wars Shatterpoint: schermaglie nella Guerra dei Cloni

    star wars shatterpointLa Atomic Mass Games ha annunciato per l'estate 2023 l'uscita di un nuovo gioco di miniature ambientato nell'universo di Star Wars.

    Si intitola Shatterpoint, e si ispira alle serie animate e ai fumetti degli anni '80 e '90. Dalle poche notizie e dalle foto pubblicate, abbiamo a che fare con un gioco a squadre, un po' sulla falsariga di Marvel Crisis Protocol. I contendenti possono costruire delle squadre di pochi elementi, partendo da un Jedi o un Sith famoso, come il Conte Dooku, Darth Maul, Asohka Tano o Obi Wan Kenobi, e aggiungendo combattenti di supporto (supercommando, cloni, droidi, etc.), un po' come accadeva nel famoso titolo Star Wars Duel della MB.

    Le miniature hanno un look che risponde perfettamente ai canoni stilistici delle serie animate, e basandoci anche sulle immagini e sul video pubblicato possiamo dedurre che la scala sarà presumibilmente 40mm. Se questo fosse confermato, i modelli non sarebbero compatibili in alcun modo con Star Wars Legion (men che meno con Imperial Assault).

    In attesa di maggiori notizie, ecco la pagina ufficiale del gioco, che conviene seguire per i prossimi aggiornamenti. E che la Forza sia con le nostre miniature!

Altre Notizie Flash