Notizie Flash

  • Transformers Deck Building Game - Renegade Game Studios tra Autobot e Decepticon

    Sulla scia del notevole successo del kickstarter di Power Rangers: Heroes of the Grid, un cooperativo arrivato già a contare almeno undici espansioni, lo scorso ottobre Renegade Game Studios non solo arricchiva la lineup ispirata alla celebre serie TV con l’annuncio di un deck building (in uscita per questo maggio) e di un gdr derivato dalle regole di D&D 5, ma rendeva noto di aver espanso l’accordo di licenza con Hasbro, a comprendere anche i “mondi” dei Transformers, G.I. Joe e My Little Pony, cui saranno ispirati nuovi giochi di ruolo e deck building.
    Ebbene, oggi sono iniziati a trapelare le prime informazioni sul primo di questi prodotti, ovvero Transformers Deck Building Game, un titolo ideato da Dan Blanchett e Matt Hyra (gli stessi autori del “cugino” ispirato ai Power Rangers) e in arrivo entro l’anno, in cui da uno a quattro Autobot saranno chiamati a viaggiare, potenziarsi e usare al meglio le loro varie forme per combattere gli arcinemici Decepticon.
    A quanto pare, il gioco potrà essere intavolato sia in modalità cooperativa che competitiva e, a detta dell’editore, a stretto giro sarà anche arricchito dalla possibilità di impersonare i Decepticon.  
    Non resta quindi che attendere: presto la battaglia tornerà nel vivo!

  • Warhammer Age of Sigmar - Terza edizione è in arrivo

    Age of Sigmar 3Si conclude con un annuncio a sorpresa la Warhammer fest 2021 online: è in arrivo una nuova edizione di Warhammer Age of Sigmar.
    Nato nel 2015 dalle ceneri di Warhammer Fantasy Battle, Age of Sigmar è il gioco di miniature fantasy più famoso al mondo. Se la prima edizione vedeva i neonati Stormcast Ethernals confrontarsi nella loro lotta contro il caos per conquistarsi un posto nei Reami Mortali. La seconda, uscita nel 2018, poneva al centro della vicenda lo scontro tra gli eserciti del dio Sigmar ed il mondo dei non morti. Il conflitto nella nuova edizione vedrà invece le forze dell’ordine uscire dai propri porti sicuri per espandere quanto conquistato ad oggi. A farla da protagonista alcune nuove unità degli Stormcast, di cui sono state già svelate le prime immagini. Su tutte Yndrasta, un’eroina degli Stormcast dalle ali piumate la cui effige sembra farà da copertina al nuovo manuale. Nel frattempo le orde della distruzione, fino ad oggi rappresentate da orchi, ogre e giganti, sembra si stiano risvegliando per una grande offensiva, saranno loro le antagoniste nel nuovo set base?
    Naturalmente numerose sono le novità attese sia per le regole che per tutte le altre fazioni in gioco. Nessuna notizia invece sulla data di uscita anche se, guardando un po’ i timing di lancio degli ultimi anni dell’editore inglese, c’è da attendersi qualcosa già a ridosso dell’estate, COVID permettendo.

  • La Guerra Civile in Italia? Con un gioco la capiremo meglio!

    Ergo Ludo EditionsÈ di oggi la notizia giunta da Ergo Ludo Editions e gli autori Luca Veluttini e Mirco Zanoni che stanno lavorando a un gioco multigiocatore incentrato sulla Guerra di Resistenza che ha caratterizzato l’ultimo periodo della Seconda Guerra Mondiale in Italia.
    Il titolo si preannuncia di particolare interesse, a partire dall’inconsueto tema storico trattato: la Guerra Civile italiana, dal settembre 1943 al maggio 1945.
    Raramente il teatro italiano delle operazioni clandestine che si contrapposero alle azioni di repressione nazifasciste viene preso in considerazione dai giochi di simulazione storica, soprattutto al livello strategico e di visione di insieme che sembra caratterizzare questo nuovo titolo.
    Si tratterà sicuramente di un gioco multigiocatore, in cui vedremo schierati due fronti contrapposti, ognuno dei quali composto da due fazioni che probabilmente collaborano, pur perseguendo propri obiettivi politici e di vittoria.
    La casa editrice (nota per titoli di simulazione storica come Here I Stand e Time of Crisis) confida che sono in verifica possibili partnership con editori stranieri interessati e non fornisce, al momento, tempistiche precise riguardo la sua uscita.
    Restiamo in attesa, particolarmente curiosi di vedere come sarà trattato un tema tanto particolare ma tanto caro alla storia del nostro Paese!

  • Il Mondo di Tenebra alla conquista degli schermi

    Stando al popolare web magazine Variety, Paradox avrebbe stretto una partnership con Eric Heisserer, Christine Boylan e Hivemind per lo sviluppo di film e serie TV legate all’universo del Mondo di Tenebra.
    La squadra produttiva, che a portfolio ha opere come The Witcher, The Punisher e Shadow and Bone (tutte su piattaforma Netflix), sembra quindi seriamente intenzionata a lavorare sull’adattamento dello sconfinato franchise di casa Paradox, che da decenni ormai ha generato titoli in grado di fare la storia del nostro hobby, come i giochi di ruolo Vampire: The Masquerade, Mage: The Ascension o Werewolf: The Apocalypse, ma anche card game, videogiochi, libri e fumetti.
    Proprio la vastità del mondo, secondo le dichiarazioni dei protagonisti dell’operazione, permetterà al media audiovisivo di affrontare tematiche ancora inesplorate dal punto di vista ludico, con in aggiunta una intrinseca e forte propensione all’inclusività e alla trattazione della ”diversity”.
    Attualmente il team è al lavoro per l’ottenimento di accordi distributivi, ma l’obiettivo è di annunciare entro l’anno la partenza dello sviluppo dei primi show.

  • Talisman si fa in due per Asmodée

    Grandi notizie della Asmodée Italia, che a ottobre porterà nei negozi due versioni di Talisman in italiano: Talisman Star Wars (di cui potete leggere la nostra recensione), e Talisman Kingdom Hearts.

    Tutti conosceranno, anche solo per sentito dire, uno dei più longevi e famosi giochi da tavolo fantasy di avventura: Talisman. Questo colosso è in giro dal 1983, e ha conosciuto 4 edizioni (5, di fatto, dato che la quarta ha una versione 4.5 diversa dalla precedente). Nonostante il gameplay vetusto, Talisman sembra continuare ad avere grande seguito, tanto è vero che The Op (ex USAopoly) ne ha creato tre versioni che potremmo definire più che semplici "reskin".

    La prima fu Talisman Batman, in cui si poteva giocare come cattivi della DC comics, mentre Batman era in qualche modo controllato dal gioco (un po' come il Mietitore in Talisman 4.5). Poi è uscito Talisman Kingdom Hearts, dedicato alla famosa omonima serie videoludica che vede personaggi Disney e Square Enix insieme per salvare i mondi. Quest'anno è infine stato messo in vendita Talisman Star Wars, che rappresenta idealmente uno scontro tra Jedi e Sith per trovare e distruggere Palpatine, gli uni per la Luce, gli altri... per regnare. Queste nuove versioni hanno regolamenti leggermente differenti, e tra le modifiche c'è una sostanziale riduzione dei tempi di gioco, che resta invece uno dei punti deboli di Talisman originale.

    Potremo quindi finalmente giocare a due di queste versioni (manca Batman, purtroppo) nella nostra lingua. Si tratta solo di aspettare fino a dopo l'estate!

Altre Notizie Flash