Notizie Flash

  • Cominciata la Guerra dei Cloni è. Con Pandemic.

    star wars the clone wars pandemicAsmodée ha annunciato per ottobre l'uscita di un nuovo gioco basato sul sistema di Pandemic, dal titolo che non ha bisogno di spiegazioni: Star Wars The Clone Wars. Ebbene sì, la più famosa campagna militare dell'universo di Star Wars prende forma sui nostri tavoli con le meccaniche di Pandemic.

    Sebbene l'uscita del gioco sia prevista anche in italiano per il prossimo ottobre, e quindi in tempo per Lucca Games, si sa ancora poco del titolo in sé, anche se dalla descrizione sembra in qualche modo simile a World of Warcraft: Wrath of the Lich King, che aveva portato le meccaniche di Pandemic nel mondo del più famoso MMORPG. In Star Wars: The Clone Wars, i giocatori dovranno, nei panni dei cavalieri Jedi, affrontare la minaccia separatista cercando di impedire all'armata droide di bloccare i pianeti e quindi di conquistare  sempre più potere. Distruggendo droidi e compiendo missioni, i Jedi potranno tentare di fermare i malvagi piani dei Sith, usando un misto di tiri di dadi e carte squadra per liberare i mondi caduti in mano ai droidi e cercare di riportare la pace nella galassia.

    E anche se noi sappiamo che non ce la faranno, perché Palpatine ha il potere, il potere illimitato, è nostro dovere prendere la spada laser e batterci al fianco di Mace Windu, Obi Wan Kenobi e Yoda per arginare l'oscurità che minaccia di avvolgere per sempre la galassia lontana lontana. La Forza è con noi... e con Pandemic!

  • La Wizards of the Coast presenta ingiunzione contro la TSR

    star frontiers new genesisLo scorso 8 settembre, la Wizards of the Coast ha presentato un'ingiunzione contro la TSR LLC. Non è la prima volta che si verificano attriti tra il colosso ludico e gli autoproclamatisi eredi della storica casa di Lake Geneva. Questa volta, tuttavia, l'argomento è serio: si tratta di accuse di razzismo, accuse che lederebbero la Wizards of the Coast a causa della possibile associazione di brand tra TSR e WotC per via dell'originale paternità di Dungeons & Dragons.

    La storia è semplice. La TSR LLC ha diffuso un documento di playtesting relativo al loro prossimo gioco di ruolo (che a questo punto probabilmente non vedrà mai la luce), intitolato Star Frontiers New Genesis. Di fatto, Star Frontiers era uno dei giochi di ruolo nel catalogo dell'originale TSR, e fin qui nulla di anomalo. Tuttavia, nel nuovo documento di playtesting, a parte una frase piuttosto chiara che recita "[questo documento] non deve essere dato, rilasciato o passato a nessuno che sia associato con Wizards of the Coast e Hasbro", il punto del contendere è nel chiaro razzismo di alcuni passaggi del gioco. Il più citato dai media che riportano la notizia è la presenza di una sottorazza di colore della razza "nordica" (umana) che non può avere intelligenza elevata al contrario dei bianchi. Tra le altre accuse, l'esclusione esplicita di personaggi transgender, quando la WotC è invece molto attenta a garantire la massima inclusività.

    Insomma, è sempre triste vedere simili vergognose uscite deturpare il nostro mondo, ma è bene tenere alta l'attenzione e intercettare le attività discriminatorie prima che possano fare danni anche nell'universo ludico.

  • Lorcana: la Disney lancia il suo Trading Card Game

    Disney LorcanaLa Disney, in collaborazione con la Ravensburger (già partner del colosso USA con la serie di giochi Villainous) ha annunciato il suo gioco di carte collezionabili (TTG), in piena "sfida" a Pokemon e Magic: The Gathering. Diseny Lorcana, questo il titolo del nuovo TTG, vedrà i giocatori creare squadre dei propri personaggi Disney preferiti, che si muoveranno nel Great Illuminary, un posto fiabesco dove sono custodite tutte le storie, le canzoni e i personaggi Disney.

    Non si sa praticamente nulla sulle meccaniche o sull'artwork, se non che avremo a che fare con uno stile moderno con molti colori e tinte, e che ci saranno carte speciali da collezione, realizzate con tecniche nuove per dare un tocco di differenza alla classica patina olografica. Inoltre, a quanto pare, il gioco non sarà "competitivo quanto Magic", ma non sarà nemmeno un cooperativo.

    Purtroppo per avere altre notizie dovremo aspettare la prima uscita ufficiale, che avverrà il 9 settembre al D23 Expo in California; il gioco, invece, è previsto in vendita per il 2023. La sfida tra titani, dunque, ha avuto inizio!

  • Nuovo grande ritorno per la Hasbro: ecco Heroscape!

    Heroscape Age Of AnnihilationDurante la scorsa GenCon, la Hasbro ha annunciato un ritorno in cui tanti di noi speravano, ma pochi ormai credevano: il ritorno di Heroscape!

    Il popolarissimo gioco di miniature predipinte con scenari tridimensionali torna infatti con una nuova scatola, intitolata Herscape: Age of Annihilation, presentata in un brevissimo video. Durante la convention sono state mostrate alcune delle nuove miniature, che sono ovviamente molto meglio realizzate e dipinte rispetto alle vecchie, visibili qui in una galleria pubblicata su Reddit. Tuttavia i dettagli sono ancora piuttosto scarsi. Ma su Youtube è stato pubblicato da poco un video di Sir Heroscape, utente appunto appassionato del gioco, che ha rivelato diversi dettagli:

    - Craig Van Ness sarà coinvolto nel gioco (Van Ness è uno degli autori storici insieme con Stephen Baker e Rob Daviau).
    - Ci saranno nuove fazioni e nuovi generali che però andranno ad aggiungersi a quelli già esistenti.
    - Le wave di miniature non saranno più un mix di unità rare insieme a quelle comuni.
    - Il primo set includerà unità uniche, e la Hasbro intende insistere sull'accessibilità dei giocatori al prodotto, quindi non dovrebbe essere difficile trovare il gioco.
    - Le miniature NON saranno predipinte, stavolta; al contrario, i terreni saranno invece predipinti in due toni, almeno nel master set.
    - non è ancora nota la data di uscita.

    Una notizia, quindi, che farà piacere a moltissimi giocatori, dato che Heroscape ha avuto un grande successo, e il fatto che sembri retrocompatibile è un'ulteriore grande notizia. Purtroppo per gli appassionati ci sarà da aspettare con molta ansia notizie su data di uscita, prezzi e disponibilità in Italia - chissà che non avremo anche stavolta una versione italiana, come nella prima edizione. Siete pronti a riprendere le armi nel più grande scontro della storia? Heroscape vi sta aspettando!

  • Star Wars Deckbuilding Game annunciato da Fantasy Flight

    Star Wars Deck Building GameCon un annuncio durante la GenCon n°55, la Fantasy Flight Games ha rivelato uno dei prossimi titoli in uscita nel suo già ricco catalogo. Sfruttando ulteriormente la licenza Disney, ecco in arrivo Star Wars: the Deckbuilding Game.

    Poco si sa, invero, di questa nuova release della massiccia casa statunitense, se non che sarà un competitivo e non sfrutterà la meccanica del living card game (anche se l'autore è sempre Caleb Grace, firma esperta in questo genere di giochi), quindi si distaccherà di molto dai prodotti principali attualmente gestiti dalla Fantasy Flight. A parte questo, la data di uscita è prevista nel 2023, e quindi si presume che ne sapremo di più verso la fine dell'anno - o comunque nei prossimi mesi.

    La Forza ci guida, ma l'attesa sarà peggio che fronteggiare il rancor nel palazzo di Jabba!

Altre Notizie Flash