Notizie Flash

  • Keyforge va in pausa - l'algoritmo va rifatto!

    Keyforge Windds of exchangeLa Fantasy Flight Games ha annunciato che il tanto giocato e tanto discusso Keyforge andrà in pausa: il sesto set intitolato Winds of Exchange, di cui è possibile vedere la copertina, uscirà infatti in data da destinarsi pur essendo praticamente pronto. Questo perché, oltre ai noti problemi riguardo gli approvvigionamenti con cui tutta l'industria si sta confrontando, l'intero gioco, a detta della casa editrice USA, va ricalibrato e ricontrollato: l'algoritmo di creazione dei mazzi, che ne garantisce l'unicità e il bilanciamento, sarebbe infatti malfunzionante, e va riscritto da capo.

    Tuttavia, la FFG sembra ottimista: non solo sostiene che il gioco è solo in pausa e tornerà presto, ma sta anche discutendo lo sviluppo della versione digitale di Keyforge con la Stainless Games, che ha già curato Duels of the Planeswalkers. Per gli appassionati del gioco, quindi, non resta che armarsi di pazienza, e attendere il giorno in cui Keyforge verrà rilanciato sul mercato, stavolta - si spera - con un algoritmo nuovo, testato e funzionante.

  • Cyberpunk 2077: Gangs of Night City - CMoN ci porta sulle strade di Night City

    Cyberpunk 2077 Gangs of night cityDurante il CMoN Expo, la convention virtuale per festeggiare i 20 anni di attività della Cool Mini or Not, uno dei principali game designer dell'editore ha fatto una comparsa per annunciare inaspettatamente un nuovo gioco su Cyberpunk 2077. In precedenza era già stato annunciato un gioco di carte sulla licenza dello spettacolare videogame pubblicato dalla CD Projekt Red, ma i progetti cambiano, e così è in arrivo Cyberpunk 2077: Gangs of Night City, un gioco di controllo aree con molte miniature, ideato da Andrea Chiarvesio, Eric Lang, Francesco Rugerfred Sedda e Alexio Schneeberger.

    Al di là dell'eccitazione per l'annuncio, non sono ancora molti i dettagli rivelati per l'occasione: non c'è ancora una data per l'inevitabile campagna su Kickstarter, né si sa molto delle meccaniche, se non che i giocatori assumeranno il ruolo di capi delle varie gang incontrate nel videogioco, e che il gioco stesso risponderà alle azioni dei giocatori, in modo da sembrare appunto una città viva e pulsante. La CMoN non si è sbottonata granchè su dettagli minori, al di fuori di questi e del fatto appunto che gli appassionati del videogame (il boardgame sarà infatti basato sul videogioco, non sul gdr) potranno conoscere le gang da un altro punto di vista, e che naturalmente il coinvolgimento della CD Projekt Red nella realizzazione è piuttosto alto.Non ci resta che aspettare i prossimi mesi per avere più informazioni.

  • La San Marino Game Convention prosegue la stagione degli eventi ludici

    In questo strano anno, in cui il grosso degli eventi ludici si è concentrato a cavallo tra la l'estate e l'inizio dell'autunno, spetta alla San Marino Game convention fare da cerniera tra la trascorsa edizione di GiocAosta e la prossima Play.
    Anzi, in qualità di Stato a sé stante, l'evento della Serenissima Repubblica di San Marino, giunto ormai alla sua 22esima edizione, assume formalmente il tono di manifestazione internazionale!
    Dalle 14.00 di Venerdi 27 fino alle 18.00 di Domenica 29 Agosto appassionati e curiosi potranno giocare ininterrottamente fino a notte inoltrata nell'accogliente ed elegante cornice del Palace Hotel di San Marino.
    Da sempre caratterizzata sul versante del gioco di simulazione storica, la Con accoglierà alcune delle principali case editrici italiane del settore che porteranno le loro più recenti proposte: Acies, Aleph Game Studio, Dissimula Edizioni, Europa Simulazioni, Sir Chester Cobblepot, oltre alla bella rivista di boardwargame Parabellum e all'editore polacco Taktika & Strategia, famoso per il suo ampio catalogo di titoli caratterizzati da temi spesso inusuali, elevata qualità estetica e prezzi competitivi.
    Non mancheranno tornei sui sistemi di gioco più diffusi, affiancati da un angolo dedicato alle simulazioni sportive e da tavoli rivolti agli interessati del boardgame più generale.
    Pur avendo dimensioni non paragonabili alle varie Play o Lucca, la San Marino Con vanta una lunga tradizione e si propone come un evento/raduno di giocatori richiamati da tutta Italia, dove la pratica ludica rappresenta l'attività principe (se non addirittura l'unica!) dei suoi tre giorni. Per informazioni dettagliate e aggiornate vi rimandiamo direttamente alla consultazione del sito dell'evento. Buon divertimento!

  • Ci ha lasciato Steve Perrin

    Venerdì 13 agosto è venuto a mancare all’età di 75 anni Steve Perrin, uno dei pilastri dell’industria del gioco di ruolo sin dai suoi albori. Appassionato di storia medievale e giochi di ruolo sin dalla giovane età, inizia a lavorare con la Chaosium nel 1977 realizzando All the Worlds' Monsters, la prima raccolta di mostri per D&D precedente perfino al Monster Manual ufficiale della TSR. L’impatto del suo lavoro sul settore è stato enorme: ha contribuito alla creazione del sistema Basic Role-Playing (quello su cui furono basati i principali successi di Chaosium, tra cui Il Richiamo di Cthulhu) con cui diede vita nel 1978 a uno dei più famosi gdr fantasy della storia: RuneQuest. Titolo nato dalla volontà di uscire dalle rigidità degli originali schemi di razza, classe e sviluppo dei personaggi di D&D, supportato ancora oggi (l’ultima edizione è del 2018) e parecchio giocato anche in Italia. Ma l’apprezzamento per Steve Perrin nel nostro paese è dimostrato anche dall’amore mostrato negli anni per altre sue opere come Stormbringer e dall’accoglienza che ha ricevuto quando è stato ospite di Lucca Comics & Games nel 2010. La notizia della sua scomparsa è stata pubblicata sulla pagina di Chaosium, assieme a un commovente messaggio che ripercorre la storia di questo personaggio cosi importante per la formazione dell’universo tabletop.

    Alla sua famiglia va il cordoglio della nostra redazione.

  • Ennie Awards 2021 - Brancalonia e Broken Compass tra i finalisti

    Come sappiamo, dopo la “pausa pandemica” del 2020, quest’anno torna GenCon per la prima volta a Settembre. Quindi con essa, si sposta anche l’abitudinale finestra temporale del più importante premio del settore gdr: gli Ennie Awards. Sono stati infatti annunciati oggi i finalisti delle tante categorie che da sempre caratterizzano questa competizione e guardandole salta immediatamente all’occhio una forte presenza italiana in parecchi elenchi. In particolare, è con patriottico piacere che vi segnaliamo la presenza di Brancalonia, il gdr spaghetti fantasy di Acheron Books, nelle categorie Best Electonic Book, Best Setting, Best Writing e Product of the Year e Broken Compass, il gdr avventuristico dei Two Little Mice, nella categoria Best Production Value. Gli avversari chiaramente sono di alto livello (sono evidenti le potenzialità di manuali come Cortex Prime Game Handbook, The Stygian Library o Alien RPG) ma noi siamo pronti a fare il tifo per gli esponenti della creatività nostrana e a invitare tutti voi a votare. Le votazioni saranno aperte dal 18 agosto e dureranno fino al 28, dopodiché conosceremo i vincitori che saranno annunciati a Indianapolis il 18 settembre, con delle medaglie nuove realizzate per l’occasione.

Altre Notizie Flash