Rome Wargame Gathering 2021: per giocare 'alla storia' nella capitale
Data: Venerd́ 24 settembre 2021
Argomento: Wargames


Roma Wargame GatheringIn questa fase di ripresa delle attività in tutto il nostro Paese, anche gli eventi ludici grandi e piccoli tornano a nuova vita cercando nel calendario la giusta collocazione in cui posizionarsi. E a Roma, che pur essendo la capitale è sempre così avara di occasioni ludiche di ampio respiro, si approfitterà delle classiche “ottobrate” per svolgere, dal 30 settembre al 3 ottobre 2021, il Rome Wargame Gathering 2021 (o RWG 2021), rivolto a tutti gli appassionati di giochi di simulazioni storiche e militari!



Organizzato dalla Federazione Italiana Wargame in collaborazione con la MMP Publishing (la casa americana di Advanced Squad Leader), l’RWG 2021 prevede giornate di gioco libero integrate da una serie di tornei incentrati su alcuni dei sistemi più diffusi nel settore del wargame. A questi si associano anche attività e iniziative di interesse più generale, rafforzate dalla presenza di illustri ospiti.
Andrea Angiolino, autore del sistema Wings of Glory, porterà alcune anteprime del nuovo modello del Savoia Marchetti S.M.79 da far giocare con lo scenario inedito Attacco a Bougie! (scenario che sarà allegato in una delle confezioni quando saranno in vendita) che sabato permetterà ai partecipanti di simulare l’attacco degli aerosiluranti italiani alla flotta alleata lungo la costa algerina il 12 novembre 1942. Sempre sabato, insieme al prof. Gregory Alegi condurrà una kermesse di lettura interattiva del libro-gioco Il Gobbo Maledetto (di cui sono entrambi autori) durante la quale il pubblico potrà andare a caccia di un convoglio inglese in rotta per Malta il 23 luglio 1941. Infine domenica sarà giudice del Torneo di Wings of Glory I Guerra Mondiale che prevede ricchi premi per i primi classificati.

wings of glory

Segnaliamo il torneo di Art de La Guerre, apprezzato regolamento 3D che copre dall’Antico fino al Medioevo e che sarà eccezionalmente arbitrato da un altro ospite di riguardo, Hervè Caille, lo stesso autore del sistema in visita direttamente dalla Francia. Questa occasione permetterà ai partecipanti di interagire con lui anche dell’altro suo sistema, Bataille Empire davanti a un bel tavolo dimostrativo di miniature napoleoniche.

Napoleonico sarà anche il torneo di Commands & Colors Napoleonics cui si affiancherà quello di Advanced Squad Leader organizzato dall’associazione ASL Italia e basato su diversi scenari ambientati nel nostro Paese. Anche per questa edizione del RWG la casa editrice americana MMP Publishing ha realizzato un modulo speciale di scenari ASL, il Roma Pack2021, stavolta dedicato alla Linea Gotica sul fronte del riminese, le cui copie però non riescono ad arrivare in tempo durante lo svolgersi dell’evento.

Un altro appuntamento riguarda il premio FIW Award 2021: sabato pomeriggio si decreterà il vincitore, che è stato selezionato tra un ventaglio particolarmente ricco di giochi inediti (ben 19 proposte!) pervenuti alla giuria e che vedrà il suo titolo stampato in 300 copie e premiato con € 150,00. Inoltre da quel momento verrà allestito un tavolo dimostrativo per permettere al pubblico di provarlo in anteprima nella sua attuale versione prototipale.

Sempre in tema di anteprime, eccone alcune che gli editori presenti porteranno nei quattro giorni.
Ergo Ludo Edizioni ne presenterà due: quella attesissima dell’edizione italiana di Imperial Struggle, dagli stessi autori del celeberrimo Twilight Struggle, incentrato sulla rivalità tra Francia e Gran Bretagna del XVIII
e quella di Cangaceiros, sulle bande armate rivali del Cangaço in rivolta contro i latifondisti, il governo brasiliano e il suo esercito; ma troveremo anche informazioni sull’edizione italiana di Quartermaster General WW1 e un tavolo demo giocabile di Here I stand.
Aleph games porterà tavoli dimostrativi dei suoi nuovi La Belle Époque, bel gioco di Paolo Carraro sulla lotta per la supremazia delle Potenze Europee che si concluse con lo scoppio della Prima Guerra Mondiale e Parma 1734 di Enrico Acerbi, simulazione a livello di battaglione basata su un sistema per il XVIII secolo chiamato “Disciplina & Comando”.
WBS Games sarà presente con l’anteprima assoluta su un tavolo dimostrativo del gioco che verrà proposto nel suo prossimo kickstarter: Warfare di Carlo Amaddeo e Paolo Ciarlo, una simulazione di combattimenti tattici moderni basata su scenari contemporanei tratti anche dalle cronache recenti.
Nicola Saggini, coautore con David Thompson, di By Stealth and Sea gestirà un tavolo demo di questo bel solitario/cooperativo edito da DVG sulle azioni commando degli “uomini rana” della Decima Flottiglia MAS a danno della Royal Navy britannica.
Infine, tema particolare sarà trattato in Eretz Israel, simulazione sulla nascita dello stato di Israele tra il 1917 e il 1949 presentata in veste prototipale ma giocabile dal suo autore Giaime Alonge.

La RWG offre anche l’opportunità di portarsi i propri giochi, magari quelli più lunghi e rari da intavolare, per giocarli in due o tre giorni, organizzando campagne o monster game che altrimenti sarebbe difficile completare a casa propria. Per questo saranno messi a disposizione tavoli su cui i giocatori potranno abbandonarsi in una full immersion del loro gioco preferito.

Il programma è in fase di ultima definizione in questi giorni e comunque va segnalato che tutto l’evento si svolgerà, come sempre, in una cornice di particolare prestigio che quest’anno sarà il Crowne Plaza di Roma, strategicamente piazzato sull’Aurelia Antica vicino a luoghi come San Pietro e Villa Doria Pamphilj.
Una splendida occasione per intervallare gli impegni ludici con le suggestioni offerte dagli splendidi scorci della Città Eterna!







Questo Articolo proviene da Gioconomicon.net
http://www.gioconomicon.net/

L'URL per questa storia è:
http://www.gioconomicon.net//modules.php?name=News&file=article&sid=10396