Asmodee Ŕ ufficialmente proprietÓ di Embracer Group
Data: Martedý 08 marzo 2022
Argomento: Giochi da tavolo


È di poco fa la notizia che Embracer Group ha completato il processo di acquisizione della quota maggioritaria di Asmodee, iniziato lo scorso 15 dicembre quando la holding svedese aveva mostrato ufficialmente il suo interesse e partito il mese successivo, allorquando insieme a PAI e ad altri stakeholder minori avevano definito i dettagli sulle modalità di svolgimento della transazione. L’accordo si è chiuso con il versamento di 2,4 miliardi di euro cash direttamente a PAI, integrati con la cessione di oltre 40 milioni di azioni Embracer verso PAI e altri azionisti di minoranza, per un valore di circa 350 milioni di euro.
Resta per il momento fuori una quota residua del 4%, che gli azionisti Asmodee avranno la facoltà di convertire in azioni Embracer in specifici slot temporali, collocati dopo due, cinque e sei anni dal termine ultimo dell’acquisizione.
Stando a quanto dichiarato da Embracer, Stéphane Carville resterà alla guida di Asmodee, ora ufficialmente il nono gruppo nell’ecosistema di Karlstad, e non sarà prevista alcuna attività di riorganizzazione almeno nel breve periodo.
Insomma, ora che la casa che ha portato sui nostri tavoli titoli come Pandemic, Descent e Gloomhaven lavorerà a stretto contatto con i possessori di IP del calibro di Metro, Darksiders e Borderlands, non possiamo nascondere di essere fortemente incuriositi sul tipo di sinergie che si potranno creare di qui in avanti.









Questo Articolo proviene da Gioconomicon.net
http://www.gioconomicon.net/

L'URL per questa storia è:
http://www.gioconomicon.net//modules.php?name=News&file=article&sid=10449